Tutti i Team Building di E-A-MiLANO

E cco la lista, sempre in evoluzione, dei principali Team Building & Team Working che proponiamo suddivisi per categoria. All’interno di ciascuna categoria troverete le descrizioni dei format che impieghiamo più di frequente, spesso adattati e personalizzati in base alle diverse esigenze aziendali.  Cliccate la categoria per vedere le proposte!

2019 "LEONARDO DA VINCI" CELEBRATIONS

Da Vinci Hunt

> Caccia all’intrigo
THE LEONARDO DA VINCI TIME MACHINE: L’ANTICO MANOSCRITTO PERDUTO

Un antico documento risalente al XII secolo scritto da Leonardo Da Vinci con una rivoluzionaria scoperta scientifica che sembrava ormai perduta nei secoli, sta suscitando l’interesse di molti scienziati ma soprattutto delle principali superpotenze mondiali dapprima incuriosite e successivamente morbosamente interessate ad impadronirsi della prima vera “Macchina del Tempo”…

Provate infatti ad immaginare quale potere potrebbe avere un esercito al comando di uomini spregiudicati, capaci di viaggiare nel tempo per eliminare sul nascere i loro avversari!
Tutto è nato dalla fantasiosa teoria che persino Leonardo Da Vinci stesso fosse stato catapultato per errore in quel tempo da un esperimento fatto nella prima metà del diciottesimo secolo senza però più riuscire a tornare indietro…
Leonardo dopo molti tentativi di rientrate nella sua giusta epoca, sembra aver trascritto tutti i segreti della sua, seppur ancora imperfetta, macchina del tempo in un manoscritto segreto che sembrava esser definitivamente scomparso.
Dopo un lungo periodo di oblio, il manoscritto sembra esser improvvisamente ricomparso e sono molti i malintenzionati che se ne vorrebbero impadronire.
Abbiamo saputo che il prezioso testo sta per esser trafugato proprio oggi qui ed è indispensabile evitare che tutto ciò avvenga.
Ve la sentite di aiutarci a scoprire dov’è stato nascosto l’antico manoscritto?
Sarete in grado di assicurare che il Segreto di Leonardo non cada in mani sbagliate?
Per riuscire nell’impresa vi assegneremo delle mappe digitali su dei nostri speciali iPad con i quali potrete seguire le tracce lasciate da chi sta trafugando il prezioso manoscritto e decifrare gli enigmi che vi permetteranno di scoprire dove è programmato lo scambio.
Una caccia al tesoro digitale ove è necessaria tutta la vostra abilità e sagacia per trovare la soluzione finale.
Il lavoro di squadra sarà determinante per riuscire a completare questo esercizio di problem soling ove anche la creatività e il pensare fuori dagli schemi per trovare soluzioni i originali è importante.
I vostri Team sapranno fare buon uso di quanto impareranno?
Quale sarà il vero significato di questa scoperta?
Buon divertimento…al chiuso o all’aperto, in città o fuori porta.

 

Tutti i format hanno in comune la capacità di incrementare l’orientamento al problem solving e al lavoro in team, facendo nel contempo conoscere angoli noti e meno noti dei luoghi di svolgimento in modo intrigante, coinvolgente e originale. Al di là degli strumenti tradizionali o non che si possono impiegare, ciò che determina la differenza tra i format qui sotto elencati è il grado di personalizzazione e di interattività che si possono ottenere per avvicinarci quanto più possibile all’area di risultato attesa dai clienti.

1. CACCIA AL TESORO

  

 

> “iTEAM EXPERIENCE” – LA PIU’ VASTA GAMMA DI FORMAT 2.0 DI CACCIA AL TESORO CON iPAD, TOTALMENTE PERSONALIZZABILI E INTERATTIVI, GRAZIE ALL’IMPIEGO DI TECNOLOGIE: GPS, BLUETOOTH, STRUMENTI DI ORIENTEERING E INDICATORI QR-CODE / BEACON …

La caccia al tesoro è una delle attività più antiche, divertenti e coinvolgenti che si conoscano in quanto accende l’innata propensione dell’animo umano a risolvere misteri ed enigmi, per avere la soddisfazione di esser stati in grado di risolverli in modo brillante e risolutivo…

 

Ecco quindi “iTeam Experience”, la più vasta gamma di cacce al tesoro di tipo tecnologico con l’impiego di iPad di ultima generazione, in grado di interagire tra i partecipanti e con la regia del game.  Una intrigante e avvincente collana di format di Caccia al Tesoro multilingue interattive 2.0 con iPad, da svolgere indifferentemente all’aria aperta e/o all’interno di edifici, in grado di alimentare: creatività, “pensiero laterale“, orientamento al problem solving e senso di appartenenza in gruppi di partecipanti da 10 a 500 e oltre, e in un tempo variabile da un’ora e trenta in avanti.  

E’ il modo ideale per sperimentare il lavoro in team in un ambito urbano o extra-urbano in modalità city-game, in aree verdi o zone boschive in modalità orienteering oppure al coperto in versione indoor-game. Abbina l’interattività di un game su tablet, con il piacere di trascorrere del tempo con i tuoi colleghi e amici in luoghi outdoor: in una cittadina suggestiva, in un parco, lungo un itinerario in un Rally fotografico con veicoli (anche d’epoca) oppure all’interno di spazi congressuali, uffici, musei, centri commerciali o anche antiche dimore, ville e castelli (anche senza la presenza di linea internet).  “iTeam Experience” è anche la collana di city-game più attuale, divertente e nuova per vivere da vicino gli luoghi più caratteristici di città e località italiane e non.

Pronti a immergervi in tour interattivi alla scoperta dei luoghi più nascosti e caratteristici da visitare a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici o sulle mitiche Vespa con i nostri format a tema cinematografico e non?

SCORRETE RAPIDAMENTE DI SEGUITO ALCUNI TRA I FORMAT DISPONIBILI …
OPPURE CLICCATE QUI PER VISITARE IL SITO DEDICATO …
Ma se non trovate il format che fa per voi, chiamateci!
Saremo lieti di progettarne uno su misura sulle vostre aspettative, anche in modalità tradizionale (non tecnologica) se le desiderate!

 

CONQUERING THE CITY – CONQUISTA LA TUA CITTÀ PREFERITA
Un modo attuale, intrigante, divertente e originale per scoprire gli aspetti più caratteristici di ogni città e località italiana e non. Tour turistici interattivi personalizzabili alla ricerca di paesaggi suggestivi, monumenti, edifici storici / di architettura contemporanei e curiosità. Quiz, prove esperienziali, degustazioni e molto altro! Rappresenta l’alternativa più valida agli scontati e spesso noiosi “sight seeing tour” delle città. E’ infatti possibile integrare opzionalmente il supporto di guide turistiche professionali multilingue. LEGGI …

DOWNTOWN ESCAPE – L’EVACUAZIONE STA PER SCATTARE, CI SONO SOLO 2 ORE PER EVITARE L’ESPLOSIONE…
2 ore, abbiamo solamente 120 maledetti minuti per disinnescare l’ordigno nascosto in un’area di 1 km quadrato circa da una fantomatica organizzazione criminale che minaccia di cancellare dalla terra l’intera città se non verrà accreditato subito un riscatto milionario su un conto cifrato. I negoziatori non sembrano offrire più molte chance su un accordo. Temo che non ci rimanga altro che sfidare i droni virtuali che volteggiano sopra la città di questa organizzazione segreta, pronti ad intercettare chiunque provi ad indagare su di loro. Droni in grado di neutralizzare la carica energetica di alcuni speciali iPad che abbiamo fortuitamente messo a punto per combattere questa minaccia. iPad in grado di fornirci indicazioni geografiche ed indizi preziosi per individuare la stanza virtuale ove inserire i codici per il disinnesco. Tutto questo grazie all’impiego di funzionalità avanzate come: realtà aumentata, localizzatori GPS, emettitori di segnali d’emergenza, semplici QR-Code o speciali mappe virtuali sovrapposte al tessuto urbano con indicate alcune zone sospettate di essere i portali di accesso dei criminali. LEGGI …

DA VINCI CODEX – SULLE TRACCE DEI SEGRETI DI LEONARDO
Leonardo da Vinci visse in pieno Rinascimento a Milano tra l’anno 1482 e il 1500 alla corte degli Sforza che, probabilmente avrebbero preferito ottenere dal grande Maestro più equipaggiamenti bellici che opere d’arte … Leonardo in realtà, fece il minimo indispensabile per soddisfarli, ma oggi si sussurra ancora che esistano opere d’ingegno segrete tutte da scoprire. Ripercorrete i luoghi che tutt’oggi testimoniano il genio di Leonardo con visite virtuali alle meraviglie del grande Maestro, ricostruzioni storiche, sperimentazioni pratiche, riproduzioni in chiave moderna di alcune opere e divertenti gag a tema. LEGGI …

SPY GAME – CONTA SOLO COME TU CONDUCI IL GIOCO
Una nuova guerra segreta e sotterranea è in corso tra nazioni e superpotenze di tutto il mondo. I nuovi esercito sono fatti da Hacker pronti a conquistare segreti industriali e personali di tutti noi. L’ennesimo recente furto di importanti documenti ci obbliga a selezionare internamente nuovi agenti di “contro-spionaggio aziendale”. Ma c’è chi vorrebbe impedirlo… SPY GAME vi proietta immediatamente in un mondo purtroppo molto attuale, fatto di: spie, alleanze, informatori, depistaggi, appostamenti, indizi, impronte, tracce, sospetti e particolari che normalmente potrebbero sembrare insignificanti, ma che in questo contesto possono divenire prove schiaccianti di complicità con nuovi potenziali nemici alla ricerca dei nostri segreti aziendali e personali. Del resto, fuori dalla metafora, essere “vigili e attenti a come trattiamo i dati personali e aziendali”, non è forse quel che le imprese chiedono, sempre di più, ai propri collaboratori? LEGGI…

BACK TO THE FUTURE
Immaginate di disporre della macchina del tempo descritta nel celebre sequel di “Ritorno al futuro”. E grazie ad essa poter ripercorrere i momenti più significativi, i traguardi conquistati e le tappe più importanti della vostra azienda in procinto di celebrare un nuovo traguardo … Tranquilli, per immergervi nelle atmosfere che hanno segnato la storia e i successi della vostra società, non dovrete certo guidare una DeLorean e nemmeno avere a che fare con il Dottor Emmett Brown, il famoso “Doc” inventore della macchina del tempo! Suddivisi in piccoli team, avrete invece a disposizione un iPad ciascuno, col quale potrete percorrere un tragitto personalizzato all’interno dell’azienda o all’aperto ove, con funzioni di realtà aumentata, inquadrando determinati oggetti, fotografie o scenari, vedrete materializzarsi (in sovra-impressione alle immagini sui vostri schermi) dei testi, dei pop-up, dei modelli o oggetti tridimensionali, delle fotografie a 360°, dei video, dei suoni o musiche, delle immagini, dei post su social, ecc. riguardanti le tappe più importanti della vostra azienda.  BACK to the FUTURE è una attività con molte similitudini con una caccia al tesoro tradizionale con però tutti i vantaggi garantiti dall’utilizzo di tecnologie 4.0 che, grazie alla nostra APP, consentono ai partecipanti di vivere appieno le esperienze e i momenti più emozionanti della cammino aziendale che li ha portati sin qui con la produzione di selfie e video celebrativi, quiz intriganti, prove di abilità, ecc. Al termine delle celebrazioni, verrà realizzato  un video-montaggio delle migliori prove rievocative di questo più che speciale anniversario!

THE ITALIAN JOB – “VOI AVETE SEMPRE UN PIANO”
Astuzia, strategia e tattica sono fondamentalmente questi gli ingredienti necessari per recuperare l’oro trafugato e nascosto in città, per vivere una intrigante sfida interattiva a squadre con continui depistaggi e colpi di scena. Questo è lo scenario nel quale dovrete immergervi per giungere primi ad individuare il caveau ove è nascosto il bottino della rapina del secolo che sta per esser trasferito, dopo che, con l’inganno, uno dei rapinatori pensava di aver eliminato gli altri protagonisti del colpo … Ve la sentite di provare a trovare il luogo segreto dell’oro prima che venga “inghiottito nel nulla”? Quale sarà il team più acuto, audace e perspicace nell’interpretare gli indizi e a racimolare le risorse che permetteranno di arrivare per primi all’oro trafugato? LEGGI…

URBAN SAFARI – LA PIÙ MODERNA E DIVERTENTE CACCIA “ALL’ULTIMO … PUPAZZO”!
Fatevi coinvolgere nella più divertente caccia all’ultimo … “puPAZZO”! Siete pronti a inseguire e neutralizzare “virtualmente” i mostriciattoli “in carne e … cartone” che si nascondono abilmente nella vostra città? State attenti però! Uno stormo di velocissimi “packman” virtuali non vi renderanno certo la vita facile! Ispirato a un famoso e popolare video-game, questo divertente e avvincente team building prevede l’inseguimento di alcuni personaggi fantasiosi che si aggirano in un’area urbana vicina a voi, pronti a fuggire al primo segnale di pericolo, per non farsi intercettare dai team di “Urban Hunters” che, per avanzare nella loro “caccia grossa”, dovranno intercettarne il più possibile! LEGGI…

IL FUGGITIVO – L’UNICO VIDEO-GAME “LIVE” OVE VINCE CHI RIESCE A INTERCETTARE “THE TARGET”
Un facoltoso gangster è scappato di prigione e ha 2 ore per lasciare la città, ma non prima di aver effettuato una serie di crimini in città per l’ammontare di un milione di euro. Ma per poter effettuare le rapine il fuggitivo dovrà dotarsi di alcuni strumenti disponibili sul territorio che lo circonda. Tre team di detective sono però sulle sue tracce e … Il Fuggitivo è l’unico “Live Game” in grado di calare sin dal primo minuto i partecipanti in una sorta di gigantesco “Video Game da vivo”.  Una evoluzione del gioco di “guardie e ladri” che mette nella condizione tre squadre di detective inseguitori di rincorrere il Gangster fuggitivo che prima di lasciare la città deve commettere una serie di crimini per raggiungere un milione di euro… Il tutto ben sapendo che a scadenze regolari di pochi minuti sia gli inseguitori che il fuggitivo potranno verificare la posizione di tutti i protagonisti sui loro tablet. Riusciranno gli inseguitori a intercettare il fuggitivo immobilizzandolo virtualmente con i loro tablet o sarà il fuggitivo che raggiungerà il proprio scopo eliminando progressivamente gli inseguitori con delle mine virtuali lasciate ad arte sui suoi passi? Straordinario generatore di metafore aziendali indirizzate a far emergere in modo eclatante il “Dilemma del Prigioniero” Il Fuggitivo / The Target, anche per il costo davvero alla portata di tutti, rappresenta il modo più originale e adrenalinico per scoprire il centro della tua città, anche in occasione di celebrazioni aziendali. LEGGI…

MANGIA PREGA AMA – LA CACCIA AL TESORO ENOGASTRONOMICA IN OGNI CITTÀ
E’ una rilassante caccia al tesoro con ipad di tipo turistico-storico / enogastronomico, capace di abbinare: degustazioni di pietanze tipiche o assaggi di vini e bevande (in funzione delle caratteristiche ed esigenze dell’occasione in cui viene svolta), ad una visita guidata a quartieri cittadini con monumenti storici e chiese alla scoperta degli scorci piu’ romantici e suggestivi. “Mangia Prega Ama” è un city-game da svolgersi a piedi in città, tra i vigneti in bici o in giro per trattorie, all’insegna del relax e del romanticismo mescolando ingredienti come: curiosità, tradizioni, buon vino e buona cucina, con un pizzico di competizione derivante dalle prove spiritose previste lungo il percorso. Tra i nostri format, è forse il più rilassante essendo basato sul concetto di gusto e scoperta, ma pur sempre con un approccio di lavoro di squadra. LEGGI…

PHOTO RALLY – LA PIÙ EMOZIONANTE CACCIA AL TESORO IN AUTO / MOTO (ANCHE D’EPOCA)
Il modo più simpatico ed eclettico per scoprire gli scorci più straordinari e nascosti della nostra bella Italia… Un vero “Safari Fotografico” con prove a tema, quiz, giochi e degustazioni di piatti tipici per conoscere le curiosità e gli aneddoti locali in tour personalizzati a bordo di auto e/o moto contemporanee o storiche. Itinerari e contenuti anche personalizzabili in relazione agli eventi aziendali da arricchire, come ad esempio un anniversario o un traguardo raggiunto. LEGGI…

WE CAN BE HEROES – NELLE AZIENDE DI OGGI, SIAMO UN PO’ TUTTI SUPEREROI
Oggi nelle imprese siamo regolarmente spronati a raggiungere risultati sempre più ambiziosi … quasi “eroici”. We Can Be Heroes è una attività totalmente personalizzabile pensata per momenti congressuali ove sia necessario lavorare sulla metafora del “gettare il cuore oltre l’ostacolo” durante una pausa ironica e divertente di un evento. Questo city-game, invita i partecipanti a vivere un giorno nei panni di un supereroe che, nel pieno esercizio dei suoi “superpoteri”, affronta metaforicamente una serie di minacce ed ostacoli apparentemente insormontabili, studiando delle soluzioni nuove, inusuali e creative per raggiungere gli obiettivi assegnati, ottenendo rispetto, gratitudine e riconoscimento universale. LEGGI…

GHOSTBUSTERS – SIETE TUTTI AVVISATI, GLI ACCHIAPPAFANTASMI … SON TORNATI!
Una divertente parodia del celebre film per animare i vostri eventi in agriturismi, castelli o antiche dimore. Ricerca delle tracce eteree, foto ricordo col fantasma, video-cattura ectoplasmi, scoperta dell’antico manoscritto e caccia al tesoro nascosto … Ironia, gioco e sorpresa finale! Se cercate una alternativa originale ai soliti format già visti come “le cene con delitto”, allora GHOSTBUSTER è ciò che fa per voi! GHOSTBUSTERS è una intrigante caccia al tesoro con iPad che vi farà divertire e lavorare in team andando alla ricerca di misteriosi tesori e antichi manoscritti evocati dal “solito” fantasma locale… LEGGI…

OPERATION 007 – RECLUTIAMO NUOVI VOLTI PER L’ENNESIMO IMPROBABILE EPISODIO DELLA SAGA…
Mi chiamo Bond, James Bond… e bevo solo «Vodka Martini agitato, non mescolato»: ecco perché non sto più in piedi! 🙂 Un tour alla scoperta di una città, con gli occhi di un improbabile e goffo agente segreto che deve avvalersi di QR code nascosti, strumenti foto & video originali conditi con il giusto aperitivo e tante, tante risate! LEGGI…

SCUOLA DI POLIZIA 7 – LA PIÙ PAZZA E CREATIVA “ACADEMY” CHE ABBIATE MAI FREQUENTATO
Siete pronti ad arruolarvi per un giorno nella più pazza ed esilarante “Scuola di Polizia” e cimentarvi, con la vostra squadra di cadetti, in un improbabile “addestramento formale”, ma soprattutto intriganti missioni di creatività e problem solving? Sì? Allora preparatevi a vagare per un Campus virtuale seguendo le indicazioni del famigerato Capitano “Harris” che vi metterà alla prova con un mix di quiz, ricerca di indizi, missioni tipicamente appartenenti ai compiti di un novello poliziotto. Il tutto per testare la vostra predisposizione a svolgere questo importante ruolo pubblico. LEGGI…

TUTTI PAZZI PER MARY … MA ANCHE GIORGIO, ELENA, MASSIMO, LUCIA, SERGIO, ANTONELLA … OPPURE IKEA, BREMBO, PERUGINA, ARVAL, REMAX …
Se state cercando un modo nuovo e originale per celebrare un compleanno di un collega o della vostra piccola o grande impresa, avete trovato quello più moderno e originale. Grazie a questo format infatti sarete in grado di far ripercorrere le tappe più importanti del “festeggiato” (persona fisica o azienda) in un crescendo di prove a tema, quiz e gag per farvi rivivere, tutti insieme o in piccoli team, i momenti più salienti della storia recente e meno recente con foto, test e piccole sperimentazioni pratiche. Da svolgere all’aperto o in spazi chiusi, questo format per sua natura ha la necessità di esser totalmente personalizzato sulla storia dell’azienda, del traguardo o del collega, da celebrare. LEGGI…

LA PROFEZIA DI CELESTINO – COSA LEGA UN ANTICO MANOSCRITTO, AD ALCUNI RECENTI ACCADIMENTI?
Aiutateci a scoprirlo… Un manoscritto risalente al XII secolo, che sembrava ormai perduto nei secoli e scritto da frate Celestino, un umile quanto illuminato profeta tenuto nascosto dalla Chiesa, per le rivelazioni quasi incomprensibili per l’epoca in cui vivevano, nel quale si anticipano accadimenti, terremoti socio-politici, guerre militari e finanziarie che puntualmente si sono verificate nei secoli a venire. Dopo un lungo periodo di oblio, il manoscritto sembra esser ricomparso. Uno spregiudicato uomo d’affari se ne vuole impadronire ed è indispensabile evitare che tutto ciò avvenga. Provate a pensare infatti cosa avverrebbe se qualcuno conoscesse per tempo gli sviluppi socio-politici di una nazione, potendo avvantaggiarsi con azioni poco trasparenti sui mercati finanziari! Non c’è tempo per avvertire le autorità. Dobbiamo muoverci in fretta e chiedere aiuto e complicità di tutti coloro che possono condurci al nascondiglio ove è tenuto nascosto il manoscritto. Ve la sentite? Dovrete interpretare segni, risolvere enigmi e coinvolgere strani personaggi che incontrerete in alcuni luoghi indicati su uno scarno elenco di punti caratteristici della località nativa di Fra Celestino. Tutto, pur di recuperare e mettere al sicuro un così prezioso contenuto che potrebbe rivelare le nuove e future evoluzioni nel mondo.

CACCIA ALLE STREGE – UN MODO NUOVO PER ESORCIZZARE I BOLLENTI SPIRITI DI HALLOWEEN!
Streghe, maghi, mostri e folletti tremate! E’ arrivata la caccia alle streghe più pazza e divertente che avreste mai immaginato… Un percorso a tappe con dolcetti, scherzetti e tante, tante risate! LEGGI…

VACANZE ITALIANE! – AVVENTURA ED EMOZIONE PER SCOPRIRE L’ITALIA IN VESPA
Quale potrebbe essere il modo più avventuroso e originale per scoprire gli angoli più nascosti di una città italiana se non un tour in sella a uno stormo di mitiche e modernissime Vespa? Un Safari fotografico con prove a tema, quiz, giochi e degustazioni per conoscere le curiosità e gli aneddoti locali in tour personalizzati con amici e colleghi per apprezzare paesaggi e monumenti, ricevendo lungo il percorso informazioni e indizi necessari per risolvere dei piccoli intrighi e decretare un team vincitore. Questo city-game rappresenta una alternativa all’ormai scontato e spesso noioso “sight seeing tour” delle città, combinando avventura, storia, curiosità e un pizzico di suspance grazie a una stimolante caccia al tesoro. LEGGI…

ANGELI & DEMONI
L’antefatto di questo format è quello della famosa setta degli Illuminati costantemente all’opera per sabotare o quantomeno “rovinare la festa” ad ignare aziende in fase di svolgimento della loro consueta Convention…  Da svolgersi nel suo contesto naturale della città di Roma, può esser effettuata in diverse modalità, con gradi di interattività crescente e con molteplici obiettivi: incrementare la collaborazione tra differenti team di lavoro scoprendo nel frattempo straordinari scorci della capitale rinascimentale, in modo avvincente e coinvolgente.

CODECRACKERS
La sceneggiatura di questo Team Building può esser adattata a numerosi contesti di città di svolgimento, nonché modellata ispirandoci a famosi film polizieschi. E’ una attività che consente di disseminare indizi in un area a piacimento. Ciascun team, sceglie la sequenza di punti da raggiungere evidenziati sulla mappa del tablet, ottenendo all’arrivo un indizio sotto forma di quesito testuale, video, foto o audio da svolgere / comprendere. Tra questi punti ve ne sono di permanenti o a tempo o destinati solo ai primi team che giungeranno nei luoghi indicati. I team possono interagire lasciando anche dei falsi indizi sul loro cammino. Mentre la regia del gioco, tramite una consolle che visualizza la posizione di tutti i team di investigatori, può interferire creando ad arte (come succede nella realtà del lavoro quotidiano), delle difficoltà accessorie e/o delle facilitazioni.  LEGGI …

MISSION IMPOSSIBLE
Ispirato al celebre sequel cinematografico, questo format principalmente “indoor” consente di mettere in scena (in una qualsiasi location ove via sia una buona complicità con i gestori), in modo totalmente personalizzato, un piccolo intrigo internazionale ove, suo malgrado, viene coinvolta la società cliente, impegnata a recuperare degli importanti valori sottratti (se non addirittura a liberare il boss “simbolicamente” rapito e rinchiuso in una stanza sconosciuta della location). In questo format vengono messe in gioco tutte le abilità di problem solving e le risorse umane dell’azienda per risolvere un misterioso caso.

Tutti i format hanno in comune la capacità di incrementare l’orientamento al problem solving e al lavoro in team, facendo nel contempo conoscere angoli noti e meno noti dei luoghi di svolgimento in modo intrigante, coinvolgente e originale. Al di là degli strumenti tradizionali o non che si possono impiegare, ciò che determina la differenza tra i format qui sotto elencati è il grado di personalizzazione e di interattività che si possono ottenere per avvicinarci quanto più possibile all’area di risultato attesa dai clienti.

2. CREATIVITA' ESPERIENZIALE

Pixel Painting by Eventi Aziendali MiLANO per esprimere la tua creatività  Team Working divertente ma con straordinaria valenza formativa  Marshmellow Challenge

 

ATTIVITA’ DI TEAM BUILDING ESPERIENZIALI E SESSIONI DI TEAM WORKING PER SVILUPPARE CREATIVITA’, PENSIERO LATERALE E SPIRITO DI SQUADRA

Si narra che molti tra i prodotti di successo di Google – uno per tutti: GMAIL – siano nati grazie allo spazio creativo espressamente concesso per favorire l’emergere di nuove potenziali fonti di business. Sono anni difficili si sa. E di organizzazioni come quelle citate poc’anzi ce ne sono poche. Ciò nonostante sono molte le imprese che, facendo leva sulle innate capacità creativive tipicamente italiane, investono sull’asset più importante che ogni azienda ha: il capitale umano. In questo ambito E-A-MiLANO vi propone alcuni format di Team Building di grande utilità e impatto.

> LEGO INTERACTION – a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA o ING
Lego InterACTION è una straordinaria attività di team working in grado di generare metafore aziendali per ricreare, in modo”costruttivo”, divertente e spensierato le consuetudini di lavoro tipiche di ogni organizzazione. Una potentissima “cartina tornasole” capace di far emergere spontaneamente gran parte delle abitudini che, nel bene e nel male, sono radicate nelle organizzazioni. Le metafore aziendali generate da Lego InterACTION offrono spunti preziosi che, grazie a una fase di debriefing guidata, permettono di far scaturire dai partecipanti delle proposte evolutive spontanee/concrete. LEGGI …

> ESCAPE SECRET BOX a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA o ING
Costretti a vivere su un’isola piena di misteri da troppo tempo, c’è un solo modo per riuscire ad scappare: ricreare chimicamente il carburante per fuggire con l’unico mezzo a disposizione rimasto. In una valigia all’apparenza inespugnabile ed impossibile da aprire c’è la salvezza. La formula che li salverà. Ma una volta aperta, i naufraghi sapranno come riuscire a risolvere tutti gli enigmi racchiusi all’interno, per trovare finalmente il modo per scappare dall’isola? Quale sara’ la formula chimica per ricreare il carburante necessario per fuggire? Riusciranno i naufraghi a scoprire qual e’ l’ultimo elemento chimico per completare la formula? Nella prima fase i partecipanti dovranno risolvere una serie di quiz, per comodità proiettati su schermo. Quiz ai quali i partecipanti potranno rispondere anche con i loro smartphone utilizzandoli come semplici pulsantiere. Una sfida che può essere tutti contro tutti oppure divisi in squadre. Le domande sono completamente personalizzabili: domande divertenti, curiose o in tema aziendale seguendo le keywords dell’evento. I partecipanti avranno solo 30 secondi per rispondere correttamente. Alla fine di ogni domanda, sarà visualizzata la classifica parziale, calcolata sulla correttezza della domanda e sul tempo di risposta. I Team che si saranno piazzati nei primi posti, avranno diritto a dei suggerimenti «gratis» per la Secret Box. Obiettivo finale di ogni Team, sarà quello di riuscire a risolvere in tempo tutti gli enigmi racchiusi nella Secret Box. Solo alla fine di questo percorso, saranno in grado di capire quale sarà il colore dell’ultimo agente chimico necessario per completare la formula! La Secret Box conterrà circa 10 prove/enigmi da superare. Dovranno aprire lucchetti, recuperare chiavi nascoste, scoprire codici nel minor tempo possibile. Grazie a un sito dedicato, dovranno immettere i codici per riuscire a passare allo step successivo e trovare tutti gli indizi. Un mix di prove mentali e di gruppo, con l’utilizzo della tecnologia.

THE RACE a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA o ING
E’ un contenitore che può esser dimensionato a piacimento con “prove speciali” da svolgere ai margini dell’attività principale di CARTON CAR.
La costruzione delle auto di cartone è infatti una delle attività più divertenti, creative e innovative che un gruppo possa affrontare. L’utilizzo di materiali non convenzionali per raggiungere l’obiettivo finale, stimola la fantasia e l’inventiva dei partecipanti. Ogni team dovrà realizzare un’auto in vero cartone e completare un percorso a staffetta e realizzare un video spot di 10” della propria auto.
Ecco come si svolge: all’inizio i team riceveranno dei crediti finalizzati all’acquisto di materiale per la costruzione della carton car. Alla chiusura del primo momento di mercato, l’unico modo di avere ulteriore materiale è “lo scambio”. Ogni team potrà barattare materiale in eccesso, forza lavoro e idee con altro materiale di cui necessiterà. Completata l’auto i team si sfideranno in un breve percorso come in un vero racing. Questo format ingloba elementi di Teamwork e Teambuilding, interdipendenza, problem solving, motivazione, divertimento, accettazione della sfida e condivisione delle opportunità. Nel contempo favorisce il raggiungimento di obiettivi diretti ed indiretti come: clima e ricordo positivo e produttivo, conoscenza e relazione, maggiore senso di appartenenza e percezione di far parte della stessa squadra, gestione di dinamiche di lavoro in team sfruttando al meglio risorse e tempo. Durante la realizzazione della carton car i team verranno  coinvolti a rotazione in “prove speciali” dislocate nei punti cardinali dello spazio a disposizione.

LEGO InterACTION – “A Vele SPIEGATE” – a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA o ING
“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare” disse Seneca secoli e secoli fa. E così come nella vita aziendale reale, ove il lancio di un nuovo progetto prende il via da un primo fumoso meeting tra responsabili di settore ai quali vengono svelati i piani di massima di quel che sarà il risultato atteso finale, anche oggi vi troverete di fronte un improbabile “armatore” di un importante gruppo industriale navale pronto ad affidare ai suoi cantieri navali la realizzazione di una nuova imbarcazione di cui al momento si conosce molto poco. E’ necessario quindi che ogni team dei cantieri navali dia il meglio per completare la commessa. Una commessa aziendale vera e propria che metterà alla prova una serie di team di lavoro come fossero delle appendici distaccate di un unico gruppo internazionale. Il game inizia con l’introduzione di un fantomatico amministratore delegato del gruppo che, rivolgendosi alle diverse unità produttive (i team di lavoro dei cantieri navali) annuncia di aver vinto la commessa per la realizzazione di alcune imbarcazioni non ben definiti. Ciascun cantiere dovrà inviare alla casa madre un rappresentante al quale verrà spiegato di cosa si tratta. A quel punto, ai rappresentanti di ciascun team, verrà mostrata l’immagine finale di quanto dovranno costruire in team fornendo loro alcune istruzioni molto parziali di quanto dovranno realizzare. Tuttavia verrà anche anticipato che, per un deplorevole errore, un pezzo – determinante per la riuscita dell’insieme – è stato consegnato per errore ad un’altro team / cantiere …
Questo team building, interamente basato sull’impiego di pezzi speciali della serie Lego Technics, tende a mettere in luce in modo estremamente realistico le abitudini, le consuetudini e spesso anche i limiti organizzativi aziendali, favorendo lo svolgimento di una parte finale formativa di “lesson learned”, grazie a un de-briefing svolto da esperti nello sviluppo delle risorse umane in grado di far emergere, con grande abilità, le aree di miglioramento che sono state evidenziate in fase di briefing iniziale.

> PIXEL PAINTING – a partire da 30 partecipanti – in lingua ITA o ING
E’ un Team Building che dona ai partecipanti il senso del lavoro svolto “insieme” e del risultato comune. Non competizione, ma collaborazione. È un’attività creativa e coinvolgente, durante la quale i partecipanti dovranno destreggiarsi tra pennelli e tavolozze, usando le loro capacità, conoscenze, fantasia e creatività. Un dipinto, ripreso da un disegno scelto in precedenza, viene preventivamente sezionato e ridisegnato nella dimensione prestabilita, ricreando l’aspetto grafico sgranato dei pixel da 8 e/o 16 bit, icona degli anni ’80. Ogni squadra ha una parte da realizzare. Quando tutti hanno finito, i dipinti vengono uniti per formare un “quadro” completo. Ogni team sa di dipingere un quadro, solo all’ultimo vedranno e “scopriranno” di avere dipinto un tassello di un’unica vera “opera d’arte”. E’ possibile svolgere questa attività su tela o su cartone.

> MARSHMALLOW TOUR EIFFEL CHALLENGE – a partire da 20 partecipanti – in lingua ITA o ING
Si tratta di una vera sfida contro il tempo e la forza di gravità che vede impegnato uno o più team nella realizzazione di una miniatura della Tour Eiffel, assemblata utilizzando spaghetti, marshmellow e del cartoncino. Partendo dal progetto originale di Monsieur Eiffel infatti, ogni gruppo, suddiviso in quattro team di lavoro deve realizzare i 4 stadi di cui è effettivamente composta la torre. 4 stadi che devono esser pre-fabbricati dai team in quattro luoghi distanti o comunque non visibili tra loro, senza avere inizialmente nessuna quota: solo proporzioni, dicendo solo che l’altezza finale dovrà risultare (ad esempio) di 2 metri….

> MISSION TO MARS – a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA
Si tratta di un’attività, basata sulla metafora “Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”, destinata a coinvolgere i partecipanti in prove, utili per testare le capacità di team working, comunicazione e pensiero laterale dei partecipanti. La storia racconta di una situazione di emergenza: alcuni astronauti sono sopravvissuti dopo un incidente su Marte. Nessun collegamento radio disponibile, alcuni feriti, un viaggio lungo per arrivare alla base successiva, solo un kit di sopravvivenza. I partecipanti dovranno esaminare il kit di sopravvivenza e trovare 4 cose essenziali che gli astronauti devono portare con sé lungo il viaggio. Obiettivo dell’attività è quello di far emergere le vere priorità nei processi nei quali siamo coinvolti. LEGGI…

AMERICA’S CUP – The RacingTeam BOOTCAMP – a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA
Immaginatevi di essere alla vigilia dell’annuale gara di Coppa America. I preparativi fervono, tutto è pronto, le imbarcazioni a vela celano i loro segreti tecnologici, i moli sono transennati e sorvegliati, le luci le televisioni e il pubblico sono pronti ad assistere a questa nuova ed entusiasmante gara. Manca l’ultimo briefing con i Team delle barche a vela più veloci, tenaci e competitivi del mondo. Ma questo non sarà solo il consueto briefing tecnico. Questa sarà la prima vera parte di gara ove tutti i Team dovranno fare del loro meglio per dimostrare tutta la loro forza, preparazione e determinazione a vincere questa nuova edizione della regata velica più famosa e seguita al mondo. Una gara suddivisa in 4 tappe da svolgere a rotazione in 4 aree della struttura appositamente attrezzate per permettere ai racing team di portare a termine al meglio le prove a loro affidate in un tempo prefissato di 30 minuti max tra il briefing tecnico e il giudizio finale della prova espresso da un giudice di gara presente ad ogni tappa. Le prove sono segrete sino alla fine ma c’è chi parla di un primo test a quiz basati sulla conoscenza delle parole chiave dei comandi della vela, della storia velica, della tecnica di navigazione; di un secondo test pratico nell’utilizzo e costruzione di nodi; di un terzo test di segnalazione a vista tra imbarcazioni e un test finale svolto in piscina con una vera e propria REGATA competitiva svolta con dei modelli in scala delle imbarcazioni a vela telecomandati. Il tutto rispettivamente preceduto e concluso da due fasi energizzanti di Warm-Up e di Awarding finale.

> CORPORATE TG – a partire da 25 partecipanti – in lingua ITA o ING
È una attività che permette di esplorare in modo originale e divertente il mondo della comunicazione televisiva. Art Director’s Cut crea i presupposti per rendere la creatività un architrave su cui costruire, sviluppare e rafforzare il gruppo nelle sue dinamiche. Attraverso percorsi guidati i partecipanti, divisi in gruppi, arriveranno in modo divertente e coinvolgente ad elaborare un’ampia quantità d’idee originali ed insolite, puntando su creatività, spirito d’iniziativa, collaborazione e spontaneità.  Nella fase di progettazione di questo team building si potranno decidere due strade (oppure, volendo, entrambe), ove ogni team avrà il compito di realizzare o un breve spot pubblicitario o la ripresa della medesima notizia in un ipotetico telegiornale. Le idee più creative ed efficaci, saranno rappresentate teatralmente o presentate in modo dinamico e coinvolgente in sede plenaria aiutati da degli esperti comunicatori e registi. Tutte le esibizioni saranno valutate dall’assemblea (formata dai partecipanti stessi) in base a dei criteri predefiniti, in modo da premiare il lavoro migliore.

> (YOUR COMPANY) HAVE GOT TALENTS – da 40 partecipanti – in lingua ITA
E’ un format che si ispira all’omonima trasmissione televisiva, mettendo in scena la capacità di un gruppo di competere, la propria determinazione a raggiungere un obiettivo affrontando o aggirando gli ostacoli, e di trarre spunto e vantaggio dal repentino modificarsi delle situazioni. In questo team building, i partecipanti, suddivisi in squadre, devono mostrare le  le principali doti di cui dispongono, in relazione a un ipotetico quanto ambizioso progetto aziendale presentato nelle fasi iniziali del Team Building. Al termine delle manche, una giuria composta da tre persone dell’azienda e tre della nostra organizzazione giudicheranno l’esibizione di ogni Team in gara, decretando al termine la squadra aziendale che ha il migliore talento da valorizzare!

3. INCENTIVE MEETING

Idee per Incentive Meeting

TEAM BUILDING A TEMA COME FILO CONDUTTORE DI INCENTIVE MEETING 

I format di Team Building che proponiamo come filo conduttore dei nostri Incentive Meeting, sono studiati per risultare più attrattivi ed evocativi possibili agli occhi dei partecipanti. Nel rispetto della formula “Work & Fun”, indipendentemente dal “dosaggio” dell’una o dell’altra componente che si voglia adottare, abbiamo cercato infatti di individuare le sedi più interessanti e caratteristiche, per indurre curiosità e motivazione alla partecipazione negli invitati, sin dal ricevimento del classico pre-invito “Save the Date”. Ecco il motivo della ricerca dei concept più indicati da abbinare a sedi di svolgimento evocative e spesso esclusive. Tutto questo senza necessariamente dover escludere sedi di eventi tradizionali, laddove il tema dell’incentive meeting lo imponga!

4. INTRATTENIMENTO & SVAGO

Music Awards Intrattenimento per cene da E-A MiLANO  Casino Party per un dopo cena intrigante  Silhouette_by_E-A-MiLANO

 

ATTIVITA’ DI INTRATTENIMENTO E SVAGO

Vi sono momenti nella vita aziendale in cui sono richieste attività di svago e intrattenimento. E’ in caso di pause in una convention, piuttosto che fasi conclusive di un evento da animare oppure cene di gala da movimentare e rendere meno noiose. Eventi Aziendali MiLANO ti offre una gamma di format molto flessibili da impiegare in vari momenti della giornata e in grado di lasciare un ricordo positivo indelebile nei tuoi ospiti. Vediamone alcuni di seguito:

> MUSIC AWARDS – da 25  partecipanti – in lingua ITA
Anche quest’anno verrà assegnato il prestigioso premio “Music Awards”. E anche quest’anno stiamo ricercando il Team con la migliore preparazione in tema di musica da candidare come giuria per la prossima edizione… In questo contesto i partecipanti, suddivisi in squadre, si sfideranno in prove e domande di cultura musicale. E’ una attività semplice, ma davvero molto divertente e flessibile, dove i partecipanti sono coinvolti attivamente in una serie di quiz e gag, in cui dovranno dimostrare tutta la loro preparazione sul mondo della musica. In relazione al tempo a disposizione, è possibile svolgere questa attività a sé stante o durante pranzi o cene, tra una portata e l’altra. Infatti, le gag nelle quali cimentarsi verranno svolte a squadre, seduti intorno a tavoli oppure su un palcoscenico di fronte agli ospiti seduti a tavola. LEGGI …

> MOVIE AWARDS – da 25  partecipanti – in lingua ITA
E’ l’attività “gemella” della precedente che si basa anch’essa sul fatto che, come ogni anno, verrà presto assegnato il prestigioso premio “Movie Awards”. E anche in questo caso stiamo selezionando il Team con la migliore preparazione in tema di Cinema da candidare come giuria per la prossima edizione In questo contesto i partecipanti, suddivisi in squadre, si potranno sfidarsi in prove e domande di cultura cinematografica. Come la precedente è una attività semplice, ma straordinariamente divertente e flessibile, dove i partecipanti sono coinvolti attivamente in una serie di quiz e gag, in cui dovranno dimostrare tutta la loro preparazione sul mondo del cinema. In relazione al tempo a disposizione, è possibile svolgere questa attività a sé stante o durante pranzi o cene, tra una portata e l’altra. Infatti, le gag nelle quali cimentarsi verranno svolte a squadre, seduti intorno a tavoli oppure su un palcoscenico di fronte agli ospiti seduti a tavola.

CONQUERING ITALY – da 25  partecipanti – in lingua ITA o ING
E’ una originale attività interattiva di entertainment e icebreaking a squadre che, tramite uno schermo, un videoproiettore e degli iPad, consente di far conoscere e apprezzare, in un tempo molto limitato, lo straordinario patrimonio italiano in paesaggi, opere d’arte, tradizioni, cultura e prodotti tradizionali, coinvolgendo i partecipanti con piccoli quiz, interpretazioni fotografiche, gag video e… una esilarante sorpresa finale! Questo divertente intrattenimento / team building può esser svolto come attività a sé stante, oppure come intrattenimento tra una portata e l’altra di pranzi e cene, soprattutto quando vi sono stranieri a cui mostrare il meglio del nostro paese e osservare come loro percepiscono l’Italia attraverso stereotipi e tratti distintivi ironici e divertenti. Dopo aver richiamato l’attenzione dell’audience, suddivisa in team da 5 / 10 partecipanti, viene svelato che di lì a breve verrà effettuata la selezione di una nuova (e improbabile) agenzia di comunicazione incaricata di promuovere l’Italia e le sue bellezze naturali e storiche. La selezione avverrà in base alla capacità di osservazione, alla creatività e all’estrosità delle proposte dei vari Team. A tale scopo all’inizio viene diffuso un video che mostra immagini straordinarie e incalzanti del nostro paese.  A ciascun team viene consegnato un iPad che diverrà lo strumento per competere con le altre squadre, rispondendo ad alcuni quiz, creando interpretazioni creative ed originali in foto e video di come i partecipanti immaginano come l’Italia e gli italiani vengano percepiti all’estero. Le prove vengono valutate in tempo reale affinché ogni team sappia in diretta il proprio posto in classifica. Al termine del game, viene mostrato un video-montaggio con musiche ed effetti speciali delle migliori prove foto e video realizzate dai partecipanti, decretando ufficialmente il team vincitore per le doti di capacità di osservazione e di interpretazione creativa.  

AR PHOTOBOOTH – The Augmented Reality Photo Gallery
Anima i tuoi eventi con la versione avanzata dei classici photo-booth. iSelfie Machine da infatti il meglio di sé in aree di grande frequentazione come: punti vendita, fiere, grandi eventi, feste, celebrazioni di anniversari aziendali, family day ecc. Con iSelfie Machine, potrai offrire agli ospiti una esperienza unica e divertente. Tramite un iPad infatti, una o più persone contemporaneamente potranno scattare dei divertenti ritratti in modalità “selfie”, potendo scegliere lo sfondo che preferiscono in una galleria di immagini appositamente predisposta e personalizzata con loghi e/o immagini evocative! I tuoi ospiti, potranno ricevere immediatamente la loro foto in versione digitale tramite all’indirizzo email per il quale avranno rilasciato un opportuno assenso all’utilizzo, nonché condividere immediatamente l’immagine tramite Facebook e/o stamparla con una stampante in locale. Il servizio include il noleggio di un iPad opportunamente configurato con la nostra applicazione, un sfondo neutro di colore verde “Chroma key”, il caricamento nel sistema delle immagini di sfondo da voi realizzate, il rilascio del link di accesso alla vostra photo-gallery personalizzata e soprattutto l’elenco dettagliato di coloro che avranno usufruito del servizio con nome cognome ed email “autorizzate”.

> BREAKING NEWS – da 25  partecipanti – in lingua ITA
Sfida all’ultima notizia! Si tratta di una divertente attività di ice breaking da svolgere a squadre in competizione tra loro. I componenti di ogni team vengono misurati sulla capacità di rispondere in modo preciso e veloce ad una serie di domande che verranno loro poste in rapida sequenza dal game master. Le domande possono essere di attualità, cultura generale e/o gossip, talvolta mescolate ad arte a quesiti aziendali da dover verificare o “ripassare”! Obiettivi dell’attività sono: usare la propria conoscenza, competenza personale e tecnica a totale servizio del gruppo. Grazie alla sua flessibilità è possibile impiegare il Format Breaking News anche come “ripasso”, in chiave divertente, delle competenze personali e di quelle acquisite magari durante una recente sessione di lavoro. Questi sono gli skill sui quali si basa questo Team Building: rapidità, competenza, gestione del tempo e dell’ansia.

HOGWARTS DINNER  – da 25  partecipanti – in lingua ITA
Heilà Babbani! Cosa ne direste di aggiungere un po’ di magia, stupore e divertimento alla vostra cena di Natale di quest’anno come se foste davvero ospiti nell’enorme refettorio del castello incantato di Hogwarts?  Scusate se mi sono permesso un approccio così diretto, è che sono talmente eccitato dall’aver scoperto che oggi è possibile partecipare virtualmente alle cene di Hogwarts che non sto più nella pelle ruvida e raggrinzita! Grazie infatti a dei nostri iPad miracolosi siamo in grado di garantire ad ogni tavolata un ingresso “tecnologico” nel nostro mondo magico. Potrete così incontrare virtualmente i personaggi più intriganti che popolano l’incantato Mondo di Hogwarts e soprattutto sfidarvi tra tavoli assumendo l’identità delle diverse “case fondatrici della nostra prestigiosa scuola” (Grifondoro da Godric Grifondoro, Serpeverde da Salazar Serpeverde, Corvonero da Priscilla Corvonero, Tassorosso da Tosca Tassorosso ma, per l’occasione anche … ).  Tra una portata e l’altra della cena, dovrete impegnarvi nel superare una serie di quiz e prove abilità, interpretare le scene più toccanti e adrenaliniche che vi faranno rivivere la saga di questo mondo fatato, nonché immortalarvi nelle pose più evocative con foto e video che oserei definire “singolari” per dimostrare di essere veri “Maghi” provetti. Potrete inoltre avventurarvi virtualmente lungo le stanze del Castello indicate sulla mappa segreta che ho ottenuto da un Mago “alleato”.  Una modalità che i Babbani chiamano “realtà aumentata” ma che noi Maghi sappiamo essere un Mondo Parallelo che si trova tutto intorno a noi. Una porta d’ingresso “tecnologica” in un mondo magico da penetrare come fosse un “binario segreto” da cui iniziare un viaggio intrigante e misterioso che vi porterà passo dopo passo all’obiettivo finale di trovare la “porta magica” … d’uscita come foste prigionieri di una “ESCAPE ROOM” magica! A proposito, avete capito chi sono io e con chi, durante la cena, potrete quindi chattare? Beh, provate a pensare al più grande Mago di Hogwarts … anche se tutti più che grande mi trovano enorme e non so perché! 

> CASINO PARTY – da 20  partecipanti – in lingua I, E, F, D e altre a richiesta
Si tratta di una vera e propria simulazione ad alto livello, senza la presenza di denaro vero come posta in gioco o come premio, in grado di far divertire da 10 a 2000 persone simultaneamente. I croupier sono professionisti con reale esperienza pluriennale in casinò di tutto il mondo, in smoking nero, sempre al servizio del cliente, capaci anche di spiegare le regole e il funzionamento di ogni gioco con estrema semplicità e cortesia, permettendo a chi non ha mai sperimentato una vera esperienza casinò di divertirsi. Ogni partecipante verrà omaggiato da una hostess con delle “fanta-banconote personalizzate”, da poter cambiare direttamente ai tavoli da gioco, come avviene nei veri casinò, ricevendo un quantitativo prefissato di fiche. I più fortunati della serata, che avranno accumulato quindi un maggior numero di fiche durante l’evento, verranno premiati con dei gadget (normalmente messi a disposizione dall’azienda). Tavoli a disposizione: Roulette, Blackjack, Carribean Stud Poker, Ruota della Fortuna, Poker Texas Hold’em, Slot Machine originali da casinò di ultima generazione, touch screen e a rulli. Suggeriamo il noleggio di 1 tavolo da casinò professionale ogni 20 persone circa. A fine serata, dopo circa 1 h / 1 h 30 di gioco, il personale cesserà di accettare le puntate per dare inizio ad una fase di vendita all’asta di premi, messi a disposizione dell’azienda, che potranno essere acquistati con quanto vinto durante la serata. Personale a disposizione parlante diverse lingue: 1 hostess e 1 croupier per ogni tavolo. LEGGI …

> SILHOUETTE PORTRAIT – da 20  partecipanti – in lingua I, E, F
Per tutte le occasioni nelle quali aggiungere un sapore particolare ed unico è possibile che siano un tocco d’arte e di originalità a fare la differenza! L’artista offre agli ospiti di pranzi e cene, in performance itineranti tra i tavoli, la propria “scultura nell’ombra” ovvero una silhouette in cartoncino nero realizzata all’istante che permetterà agli ospiti di divertirsi e portare a casa un ricordo davvero molto speciale della serata.La silhouette non imitando ma interpretando la realtà, vuole tralasciare tutto ciò che vi è di secondario. L’ intera figurazione si svolge sul contorno, che ha l’esclusivo compito di comunicare gli elementi necessari al riconoscimento e all’identificazione del soggetto. Il ritratto in silhouette è uno dei primi mezzi di larga diffusione iconografica utilizzato, in particolare, per il culto visivo delle grandi personalità. Con un paio di forbici e un cartoncino in mano l’artista è in grado di interrompere con delicatezza le appassionate conversazioni tra gli ospiti a tavola richiamando la loro attenzione: scelto uno dei convitati chiede con garbo di mostrare il profilo ed ecco che inizia a sforbiciare con incredibile velocità. In pochi secondi è in grado di ritagliare la silhouette dell’ospite, provocando un (meritato) applauso tra gli occhi increduli dei commensali tutti.Se state quindi organizzando un cocktail, una serata di gala, un evento speciale, un momento a cui volete aggiungere un sapore particolare ed unico provate a pensare a un“tocco d’arte” e di originalità per fare la differenza. Offrirete agli ospiti una vera e propria “scultura nell’ombra” ovvero una silhouette in cartoncino nero realizzata all’istante, contribuendo a creare grandi emozioni e il ricordo di un vero attimo di reale stupore.

> INVITO A CENA CON DELITTO – da 25  partecipanti – in lingua Ita
Un gioco di squadra che mette alla prova il vostro intuito e la creatività, per risolvere un giallo dai risvolti sorprendenti. Si tratta di un intrattenimento-spettacolo pensato per coprire l’intero arco di una cena. Gli ospiti prendono posto alla vostra cena, ignari di ciò che sta per accadere. Improvvisamente, attraverso musiche ed effetti sonori, viene a crearsi un’atmosfera surreale mediante la quale i commensali si lasciano coinvolgere da alcuni attori che li aiutano, tra una portata e l’altra, a risolvere un giallo dai tratti umoristici. Il gioco incalza fondendosi all’atmosfera gioviale della cena e senza alcun intralcio nei confronti del servizio … Il divertimento e lo spirito di squadra sono assicurati! Invito a cena con delitto rappresenta una soluzione per offrire agli ospiti un intrattenimento coinvolgente e originale. Versatile, divertente e interattivo, questo format mette alla prova ogni tipo di giocatore appassionando tutti, dagli esperti di gialli ai semplici curiosi. Offre inoltre un’occasione di svago e divertimento, socialità e affiatamento, diventando uno strumento vincente come attività di team building aziendale.

> MAGIC NIGHT – da 25  partecipanti – in lingua Ita e Eng
Si tratta di una divertente ed originale forma di intrattenimento magico, che si esegue in mezzo alla gente e sotto gli occhi di tutti.  Elegante e coinvolgente non richiede condizioni o impianti particolari, e permette di instaurare un rapporto diretto con gli spettatori, che dimostrano di apprezzare entusiasticamente questa magia così “personalizzata”! Lo spettacolo è un’esplosione di colori, musica, sorpresa, meraviglia, effetti speciali, coreografia e suggestioni. Il numero parlato, di taglio brillante, prevede anche la partecipazione di persone del pubblico. A questo proposito si sottolinea che nessuna delle persone coinvolte viene mai messa in alcun imbarazzo o in situazioni ridicole. Nel corso dello spettacolo si ride, ma ciò avviene per il senso di meraviglia, per quello che sta accadendo, e mai per aver messo a disagio uno spettatore. In questo senso si può dire che si ride “con lo spettatore” e mai “dello spettatore”. Considerato oggi uno tra i migliori esponenti europei  del  Close Up (la magia da vicino), grazie all’enorme esperienza maturata negli anni, il micromago è in grado di creare lo stupore e il senso dell’impossibile in qualunque spettatore e in ogni contesto, come possono testimoniare le migliaia di persone, tra le quali Re Juan Carlos di Spagna, S.a.s. Principe Alberto di Monaco, Geena Davis, Meg Ryan, che hanno assistito alle sue performance dal vivo.

> SAND ART – da 25  partecipanti – in lingua Ita, Eng
È una particolare forma d’arte, che tocca livelli inconsueti di emozione ed incanto, coniugando sapientemente manualità, conoscenze artistiche e musica. Un artista, 2 mani che “dipingono” con la sabbia. Le opere sono realizzate su lastre di vetro, al ritmo di musiche altamente suggestive che, riprese con una telecamera vengono proiettate su un grande schermo e diventano una performance davvero entusiasmante! Le figure create si trasformano di continuo: evolvono, scompaiono, riappaiono, sorprendono, affascinano e commuovono  i presenti. Unite dalla potenza narrativa della musica, diventano favole e racconti, coinvolgendo i presenti in un viaggio affascinante.

5. MUSICA & CINEMA

Chorus_Building_gospel_by_E-A-MiLANO  SOUND_GENIUS_per_FORMARE_con_la_MUSICA_by_E-A-MiLANO  SOUND GENIUS – FORMARE CON LA MUSICA

 

TEAM BUILDING A TEMA DI MUSICA E CINEMA

L’emozione che la musica e in cinema sanno infondere non ha eguali.
Ecco perché ti proponiamo numerosi format che, facendo leva su questi filoni, possono facilitare percorsi di crescita professionale nonché intrattenere in momenti di relax dei tuoi eventi.

M U S I C A
L’intelligenza musicale come modello e risorsa per lo sviluppo delle organizzazioni.

> THE COMPANY X FACTORS – da 40 partecipanti – in lingua ITA
E’ un format che riproduce l’ambiente della famosa trasmissione televisiva mettendo in scena, in chiave metaforico-musicale, la capacità di competere, la determinazione a raggiungere un obiettivo affrontando o aggirando gli ostacoli, traendo spunto e vantaggio dal repentino modificarsi delle situazioni. In questo team building, i partecipanti, suddivisi in squadre, dovranno mostrare tutte le loro doti canore, per poter partecipare “ipoteticamente” al prossimo Tour di X Factor. E’ una attività semplice, divertente e flessibile, dove i partecipanti sono coinvolti attivamente in una serie di prove canore e di scenografia, in cui dovranno dimostrare il proprio grado di intonazione e preparazione musicale, le proprie capacità di improvvisazione e di essere in sintonia con il proprio gruppo! Non basta quindi avere un buon orecchio musicale per vincere le varie sfide… Bisogna saper ascoltare, leggere tra le righe, prestare attenzione, mettersi alla prova e… soprattutto divertirsi! Al termine delle varie manche, una giuria composta da tre persone dell’azienda e tre della nostra organizzazione giudicheranno l’esibizione di ogni Team in gara, decretando al termine la squadra aziendale che ha il migliore X-Factor da valorizzare. L’attività può essere svolta, in chiave puramente di svago, anche tra una portata e l’altra, in modo da rendere più animata l’occasione conviviale.

> CHORUS BUILDING GOSPEL – da 50 partecipanti – in lingua ITA, ENG
Chorus Building è un Team Building musicale, nel quale i gruppi si preparano separatamente a un finale corale guidati da esperti formatori. Una forma di intrattenimento, progettata per stimolare lo spirito di aggregazione, il lavoro di squadra e la collaborazione tra team differenti della stessa azienda. La forza di questo Team Building risiede nella capacità di rendere i partecipanti i veri protagonisti dell’evento, creando insieme qualcosa di unico, quale è quello straordinario momento musicale che va sotto il nome di Gospel, ove si crea un grande coinvolgimento dei partecipanti anche con i movimenti del corpo. Per avere successo, le persone devono ascoltarsi, agire in sintonia, seguire un ritmo comune, mettersi in gioco completamente. Immaginatevi di poter realizzare un vero e proprio concerto basato solamente sulle voci degli ospiti che interpreteranno una canzone molto popolare. Ciascun gruppo preparerà in zone separate una parte della melodia che, come in un vero coro, andrà a riunirsi come per miracolo nel concerto finale che genereranno emozioni davvero da brivido. LEGGI …

> DRUMMING & DANCE – da 50 partecipanti – in lingua ITA, ENG
Questa proposta parla di un team building musicale, tipicamente indoor nel quale i gruppi si sfidano a ritmo di PERCUSSIONI AFRO guidati da esperti formatori. Sound Energy è una forma di intrattenimento, progettata per stimolare lo spirito di aggregazione, il lavoro di squadra e la collaborazione. La forza di questo team building risiede nella capacità di rendere i partecipanti i veri protagonisti dell’evento, creando insieme qualcosa di unico, quale è il momento musicale. Per avere successo, le persone devono ascoltarsi, agire in sintonia, seguire un ritmo comune, mettersi in gioco completamente. È impegnativo coordinarsi “artisticamente“, ma il lavoro di preparazione viene da subito percepito come fine, simpatico e sorprendentemente accessibile alla propria portata, generando una forte carica energetica. Il momento del “concerto finale” ha tutte le caratteristiche di sana tensione e di imprevedibilità. Il rischio dell’esecuzione dal vivo è ben sentito ed autentico. Per questo, alla fine, rimane un ricordo emozionante.  Questa attività ha il pregio di avere una grande flessibilità di realizzazione grazie ad una impostazione che prevede varie modalità: di esecuzione. Nella versione “integrale”di Sound EnergY, la fase di concerto finale viene integrata “a sorpresa” con vari tipi di esperienze preparate, in gran segreto in sale separate, con percussioni afro da una parte e danze dall’altra. Ai team, di numerosità omogenea, vengono assegnati dei compiti complementari al fine di creare un risultato orchestrale finale di grande impatto. A chi lo desidera viene anche fornito tutto il necessario per modificare il proprio look in modo che il risultato finale sia straordinariamente realistico, emozionale e realmente indimenticabile! La flessibilità di questa attività è insita nella possibilità di assegnare ai partecipanti ruoli differenti, complementari e artisticamente articolati con difficoltà modulabili. Questo per permettere agli ospiti di “svolgere” il ruolo per il quale si sente più portato, tra quelli disponibili (percussioni di vario genere, danza, ecc.). Essendo infatti una attività destinata a valorizzare il raggiungimento del risultato finale di tutto il personale (identificato nel concerto conclusivo), resta inteso che tutti i partecipanti debbano necessariamente avere un ruolo attivo nella rappresentazione metaforica dell’attività (come del resto in azienda), senza per questo forzare il collaboratore ad esporsi in prima persona “sotto i riflettori”.

> HAKA, UN GRIDO PER VINCERE! – da 60 partecipanti – in lingua ITA, ENG
La Haka è la danza tipica del popolo Maori, l’etnia originaria della Nuova Zelanda, resa celebre, nello stile della “Ka Mate”, dagli All Blacks, la nazionale di rugby neozelandese. E’ una danza che esprime il sentimento interiore di chi la esegue, e può avere molteplici significati. Non si tratta, infatti, solo di una danza di guerra o intimidatoria, come è spesso erroneamente considerata, ma può voler anche essere una manifestazione di gioia, di dolore, una via di espressione libera che lascia a chi la esegue momenti di libertà nei movimenti. “Una forza spaventosa!” Questo è il feedback che spesso si sente udire da coloro che hanno visto o coloro che hanno subito la HAKA. Attraverso la danza, il grido, la mimica del corpo e del viso un gruppo si sente coeso e di conseguenza assume coraggio e forza. Supera la paura del conflitto e diventa tutt’uno con i suoi compagni. Viene utilizzata una metodologia ove, per imitazione, l’allievo diventa maestro. È sempre per imitazione che il bimbo diventa padre. L’imitazione, non è la banale ripetizione di gesti senza senso, ma la profonda consapevolezza di ripetere gesti antichi come l’uomo. Gli strumenti impiegati sono: training psicodinamici, sorgenti video, videoriprese e un grande “testimonial” Maori. Mentre gli obiettivi che si pone questo più che mai adrenalinico format sono: stimolare creativamente i partecipanti, governare le proprie risorse espressive, selezionare i propri obiettivi e visualizzarne gli ostacoli, sentirsi unico con gli altri, diventare un gruppo imbattibile.

> LE 7REGOLE D’ORO – da 40 partecipanti – in lingua ITA, ENG
Le Regole d’Oro è una performance teatral-musicale energizzante che ha l’obiettivo di stimolare nei partecipanti le risorse ottimali per affrontare al meglio una giornata e/o un nuovo anno di lavoro, attraverso semplici ed efficaci regole. Il workshop-spettacolo è caratterizzato da coinvolgimento ludico, alto livello emozionale, attività interattive divertenti ed entusiasmanti, mirate a trasmettere contenuti di qualità. Esse nascono dalla lunga esperienza sul campo dei conduttori, sia come artisti sia come formatori. Cosa si fa? Esercizi di yoga della risata, cori parlati e cantati, tecniche di espressione teatrale, attività giocose al ritmo di musiche incalzanti, per condurre i partecipanti a sprigionare l’energia che nasce dalle emozioni. Lo spettacolo viene realizzato per eventi aziendali o incontri conviviali, oppure all’interno di progetti di formazione, con una durata adeguabile alle esigenze del committente. Può essere organizzato sia in un’unica soluzione senza interruzioni sia in brevi interventi che si susseguono nel corso della giornata come anche di una serata conviviale. I contenuti dell’intervento possono essere allineati a temi o parole chiave indicati dal committente. Il pubblico sarà accompagnato in un percorso rivitalizzante attraverso regole giocose per dare energia ed entusiasmo alla propria vita personale e professionale.
1° Step LE REGOLE D’ORO PER INIZIARE LA GIORNATA o UN NUOVO ANNO: Prepararsi a vivere! Cominciare con il piede giusto tra risate, strette di mano e caffè musicali.
2° Step LE REGOLE D’ORO PER LAVORARE INSIEME Vivere l’azione! Prendere ispirazione da chi fa musica per far suonare i team di lavoro come un’orchestra.
3° Step LE REGOLE D’ORO PER UN MONDO AUREO Saper vivere!mirare solo al divertimento, ma a formare armoniosamente le personalità. Generare nuove energie per stimolare la positività e affrontare il cambiamento.

> THE COMPANY BAND SHOW – da 30 partecipanti – in lingua ITA
In ogni azienda, grande o piccola che sia, è sempre possibile trovare persone che hanno passione per la musica, e che per puro diletto suonano uno strumento, cantano in un coro, seguono corsi di ballo o di recitazione. Questo progetto intende valorizzare questi talenti, costruendo attorno ad essi un team building, finalizzato alla messa in scena di uno spettacolo di teatro e musica, che veda la partecipazione, assieme ad essi, di tutti i dipendenti che l’azienda vorrà coinvolgere. Ognuno sarò impegnato nella preparazione di una parte dello spettacolo, nel canto piuttosto che nella recitazione, nel ballo piuttosto che nelle scenografie e svolgerà un ruolo adeguato alle sue disponibilità. Il progetto sarà strutturato secondo un metodo precostituito, e sarà affidato alla guida di esperti, in modo da giungere nell’arco di una giornata alla messa in scena di uno show spettacolare e coinvolgente.

> CORPORATE JAZZ BAND – da 25 partecipanti – in lingua ITA
Il mondo della musica offre molti esempi di leadership e di gruppi che lavorano insieme per ottenere grandi risultati. La musica e i musicisti possono quindi offrire conoscenze uniche in questi campi: come ascoltare, comunicare e collaborare con gli altri, come sviluppare idee innovative, come stimolare la partecipazione e lo spirito di iniziativa, come usare l’immaginazione creativa. I componenti di una jazz band divengono un esempio virtuoso e applicabile agli attuali contesti economici, in quanto: sono capaci di operare in un ambiente caotico e turbolento; sono in grado di prendere decisioni veloci e irreversibili; sono altamente interdipendenti uno dagli altri nell’interpretare informazioni equivoche; sono pienamente protesi all’innovazione e alla creazione della novità. I jazzisti fanno quel che i managers stessi cercano di fare: fabbricano e inventano nuove risposte senza un piano precostituito e senza la certezza dei risultati; scoprono il futuro che la loro azione crea nel momento stesso in cui si svela. Il modello della jazz band e la pratica dell’improvvisazione jazz offrono quindi la possibilità di riflettere sul valore e sul potenziale di efficaci strategie capaci di favorire una leadership innovativa. L’evento è strutturato in forma esperienziale. L’interiorizzazione dei concetti espressi verrà favorita dal coinvolgimento diretto dei partecipanti in attività musicali, di produzione o di improvvisazione guidata, con la voce e con strumenti a percussione di semplice utilizzo. Le attività mireranno a sperimentare esercizi di team building, con particolare attenzione all’alternanza nella leadership, nei ruoli di guida e di supporto, nella disciplina e nella libertà, nella costruzione delle proprie idee sulla base delle idee degli altri, allo sviluppo della creatività.

> COMPANY JINGLE – Sing Your Song – da 25 partecipanti – in lingua ITA
Scrivi in team con i tuoi colleghi la tua canzone, la song originale della tua azienda, scrivi le parole e la musica, crea una tua coreografia per accompagnarla e infine portala in scena alla sera durante la cena di gala aziendale. Può essere la song dell’azienda oppure un “jingle” pubblicitario per uno dei prodotti della tua azienda. Questo concept unico e originale di team building offre ai gruppi una gratificante opportunità di lavorare insieme su un obiettivo condiviso, facendo leva sulle abilità creative, artistiche e musicali – che tutti abbiamo. E’ ideale per un evento con personale interno dell’azienda per sviluppare la creatività e incoraggiare la cooperazione, ma è anche perfetto per potenziare le relazioni con i clienti, e offrire ai vostri clienti uno speciale intrattenimento serale. Può essere molto efficace come attività da tenersi al termine di meeting o convention della durata di più giorni, per sintetizzare in una song i temi principali trattati durante l’evento.

> MUSIC AWARDS – da 25 partecipanti – in lingua ITA
Anche quest’anno verrà assegnato il prestigioso premio “Music Awards”. E anche quest’anno stiamo ricercando il Team con la migliore preparazione in tema di musica da candidare come giuria per la prossima edizione… In questo contesto i partecipanti, suddivisi in squadre, si sfideranno in prove e domande di cultura musicale. E’ una attività semplice, ma davvero molto divertente e flessibile, dove i partecipanti sono coinvolti attivamente in una serie di quiz e gag, in cui dovranno dimostrare tutta la loro preparazione sul mondo della musica. In relazione al tempo a disposizione, è possibile svolgere questa attività a sé stante o durante pranzi o cene, tra una portata e l’altra. Infatti, le gag nelle quali cimentarsi verranno svolte a squadre, seduti intorno a tavoli oppure su un palcoscenico di fronte agli ospiti seduti a tavola. LEGGI …

> (YOUR COMPANY) HAVE GOT TALENTS – da 40 partecipanti – in lingua ITA
E’ un format molto simile al precedente che si ispira all’altrettanto famosa trasmissione televisiva, mettendo in scena, come nel caso precedente, la capacità di competere di un gruppo di persone, la loro determinazione a raggiungere un obiettivo affrontando o aggirando gli ostacoli, e nel saper trarre spunto e vantaggio dal repentino modificarsi delle situazioni. In questo team building, i partecipanti, suddivisi in squadre, devono mostrare le  le principali doti di cui dispongono, in relazione a un ipotetico quanto ambizioso progetto aziendale presentato nelle fasi iniziali del Team Building. Al termine delle manche, una giuria composta da tre persone dell’azienda e tre della nostra organizzazione giudicheranno l’esibizione di ogni Team in gara, decretando al termine la squadra aziendale che ha il migliore talento da valorizzare.

 

C I N E M A
L’intelligenza interpretativa come modello e risorsa per lo sviluppo delle organizzazioni.

> MOVIE AWARDS – da 25 partecipanti – in lingua ITA
E’ l’attività “gemella” di Music Awards che si basa anch’essa sul fatto che, come ogni anno, verrà presto assegnato il prestigioso premio “Movie Awards”. E anche in questo caso stiamo selezionando il Team con la migliore preparazione in tema di Cinema da candidare come giuria per la prossima edizione In questo contesto i partecipanti, suddivisi in squadre, dovranno sfidarsi in prove e domande di cultura cinematografica. Come la precedente è una attività semplice, ma straordinariamente divertente e flessibile, dove i partecipanti sono coinvolti attivamente in una serie di quiz e gag, in cui dovranno dimostrare tutta la loro preparazione sul mondo del cinema. In relazione al tempo a disposizione, è possibile svolgere questa attività a sé stante o durante pranzi o cene, tra una portata e l’altra. Infatti, le gag nelle quali cimentarsi verranno svolte a squadre, seduti intorno a tavoli oppure su un palcoscenico di fronte agli ospiti seduti a tavola.

6. SPORT & AVVENTURA

Giochi_Semza_Frontiere_Team_Building_by_E-A-MiLANO  Rugby_Team_building_by_E-A-MiLANO  SoftRafting_sul_Ticino_by-E-A-MiLANO

 

TEAM BUILDING ADRENALINICI A BASE DI SPORT, PROBLEM SOLVING FISICI E AVVENTUROSE PROVE DI SOPRAVVIVENZA

Per molti anni si è pensato che il Team Building fosse essenzialmente basato su delle attività sfidanti soprattutto da punto di vista fisico. Oggi sappiamo bene che non è così. Nonostante questo, il fascino di attività che consentano di metterci in gioco anche con attività fisiche è tutt’altro che tramontato. Ecco che, in molti casi, siano espressamente indicate attività che consentano di combinare l’intelletto con la la prova fisica. Di qui la proposta di format divertenti e coinvolgenti che consentano di trarre spunti positivi dal superare prove fisiche che talvolta implicano superare anche dei tabù fisici. Eccone alcuni:

> OLYMPIC GAMES  LA TRADIZIONE DEI GIOCHI SENZA FRONTIERE – da 40  partecipanti – in lingua ITA, ENG
Alzi la mano chi non ha mai sognato almeno una volta di poter vivere da protagonista le sfide più emozionanti, i giochi più divertenti, le passioni e lo spirito di squadra che solo questa fortunata serie di giochi ha saputo infondere! Chi non ricorda con piacere le serate passate a tifare per la squadra del cuore? Oggi è arrivato il momento di risvegliare quelle emozioni rispolverando la voglia di mettersi in gioco e dare il massimo per poter raggiungere un obiettivo comune… In questo Team Building outdoor vengono proposti giochi basati sul problem solving, durante i quali i partecipanti si trovano ad affrontare diverse situazioni all’insegna del divertimento e coinvolgimento. In  queste mini olimpiadi aziendali i vari team si sfidano in una serie di gare, pensate per aiutare i partecipanti a migliorare capacità relazionali e organizzative, incrementando la motivazione e la forza del gruppo, per mirare ad obiettivi sempre più ambiziosi e impegnativi. L’idea è quella di incentivare, la fusione delle diverse potenzialità individuali, al fine di compattare il gruppo, favorendo il percepirsi come un’unica identità. Risultati attesi: interdipendenza, coinvolgimento, conoscenza più approfondita fra le persone, fiducia, collaborazione, comunicazione, “visione allargata”, creatività, supporto reciproco motivazione. LEGGI …

> CAST AWAY – L’ALBA DEL GIORNO DOPO IL NAUFRAGIO – da 40  partecipanti – in lingua ITA, ENG
E’ l’alba del giorno dopo del vostro naufragio. Intorno a voi solo pochi materiali di fortuna recuperati con non poca difficoltà. Vi trovate su una spiaggia deserta, in Italia, anche se con caratteristiche del tutto simili all’isola di Monuriki scenario del famoso film di Robert Zemeckis con Tom Hanks. Prima di oggi, mai vi sareste immaginati insieme al vostro gruppo di lavoro di dovervi confrontare anche su come sopravvivere ad una situazione come questa. Quali sarebbero le prime mosse? In che modo vi organizzereste? Quali priorità privilegereste? Le richieste d’aiuto? La ricerca del cibo? La costruzione di rifugi e di strumenti di fortuna? L’accensione del fuoco? La realizzazione di zattere di fortuna?
Tutto questo è CAST AWAY Surviving, un team building basato sul colossal di qualche anno fa, rielaborato (ma al tempo stesso totalmente personalizzabile) in base alle esigenze aziendali e ambientali. Un’attività innanzitutto divertente ancorché studiata per sviluppare lo spirito di gruppo, la collaborazione e la propensione a superare gli ostacoli con creatività e coraggio, al fine di instaurare quel forte legame che ogni situazione avventurosa vissuta insieme riesce a creare. Ovvero: ADATTARSI, IMPROVVISARE, RISOLVERE PROBLEMI E RAGGIUNGERE UN’OBIETTIVO FINALE. LEGGI …

> RUGBY TEAM BUILDING – da 40  partecipanti – in lingua ITA, ENG
E’ una attività di team building facile, divertente ed energizzante, realizzabile in due modalità per poter durare mezza o una giornata, finalizzato a migliorare lo spirito di squadra di piccole organizzazioni o grandi gruppi. Il Rugby è lo sport del collettivo. Da solo non farai mai meta, riuscirai nell’intento passando la palla agli altri, avendo cura di loro, voltandoti indietro per assicurarti che siano pronti a riceverla. La palla del Rugby è ovale: non rotola, bisogna portarla a mano. Per farlo non ci sono colpi di genio, né colpi di fortuna. Anche per la meta, non si lancia e non si calcia, bisogna premere la palla a terra con le mani e con tutto il tronco. Bisogna esserci, oltre la linea di meta, e solo i tuoi compagni ti ci possono portare. Metro dopo metro, passaggio dopo passaggio. In questo sport, la cui durezza è seconda solo al gioco degli scacchi, non ci sono trucchi e ci si affida esclusivamente alla forza e all’intelligenza della squadra. Il Rugby è uno sport che si presta perfettamente ad essere adottato come metafora del team building. Le regole della palla ovale possono rendere consapevoli e far apprendere a tutti i membri della squadra i principi di costruzione di uno spirito di gruppo positivo, oltre che orientato agli scopi: ognuno si sente corresponsabile dei successi e degli insuccessi della squadra ognuno dà il meglio di sé in un’ottica di pieno coinvolgimento, collaborazione e sostegno reciproco. In un team vincente la competizione tra giocatori si trasforma in ricerca dell’eccellenza tecnica personale, nella piena e costante consapevolezza, però, che il risultato raggiungibile collettivamente è di gran lunga superiore a qualsiasi risultato individuale. Questo team building, testato già su oltre 500 funzionari, quadri e manager, può essere orientato a scopi formativi o di intrattenimento, garantisce una straordinaria esperienza di formazione outdoor per gruppi composti da 15 a 200 persone, senza distinzione di genere, sesso ed età, a condizione che possano svolgere un’attività fisica all’aperto e correre, anche adagio, per almeno 25 metri.
Per parlare di “costruzione di un gruppo” l’equazione “1 + 1 = 3” non solo è improponibile nell’ambiente matematico, ma è anche vana da ottenere in un contesto relazionale aziendale …  Vogliamo uscire dalla metafora? Bene, partiamo con una constatazione: quale azienda non sogna di avere collaboratori performanti, motivati e orientati al problem solving e, per dirla come in un famoso proverbio, sempre disponibili a “gettare il cuore oltre gli ostacoli”?  Ma se alla base non vi sono dei valori condivisi e dei momenti in cui condividerli, ove le persone possano “imparare a conoscersi” più nel profondo, vivendo esperienze di grande impatto, in cui possano migliorare non solo le modalità di porsi gli uni con gli altri, ma soprattutto incrementare le sinergie, limitando le frizioni, questo sogno rischia di essere vanificato! Senza offrire ai propri collaboratori delle opportunità che possano far loro sperimentare, quasi istintivamente, cosa significhi veramente lavorare con entusiasmo ad un obiettivo comune, gradualmente scemeranno valori, vision e anche quei codici comportamentali che stanno alla base del lavoro in team!

> INTO THE WILD – da 8 a 20  partecipanti – in lingua ITA, ENG
Paesaggi da mozzare il fiato, natura selvaggia ed incontaminata, acque limpide da solcare a bordo di gommoni a 6 posti. Nessuna traccia dell’uomo, nessuna struttura a cinque stelle in cui coccolarvi. Un viaggio in cui riscoprire sé stessi, mettendosi costantemente alla prova. Il tutto a pochi km da Milano. “Into the Wild” è un team building che vi accompagnerà in un viaggio affascinante, in cui ad attendervi ci saranno foreste, vegetazione mediterranea e un silenzio surreale, che vi daranno la percezione di navigare su percorsi ben più lontani e selvaggi. Il punto di ritrovo è sulle rive del Ticino, a pochi passi da Vigevano. Dopo una breve introduzione e un approccio conoscitivo del soft rafting e dell’orienteering, il gruppo, suddiviso in  squadre, dovrà trovare il punto della foresta che lambisce il Ticino dal quale iniziare la discesa vera e propria alla scoperta del fiume, per un tour di un’ora circa. Arrivati ad un isolotto naturale, si sbarcherà per organizzare il pranzo. Ma ovviamente sarà necessario accendere il fuoco e organizzare il bivacco! A seguire, si scoprirà che i gommoni si sono sganciati dagli ormeggi e quindi sarà necessario realizzare una zattera con attrezzature di fortuna trovate in loco, per poter rientrare sulla terra ferma… In poco tempo capirete cosa significa sopravvivere. Imparerete a gestire la paura e gli imprevisti che la natura vi riserverà, ad affidarvi completamente ai vostri compagni instaurando un rapporto di completa fiducia e sostegno reciproco, ad affrontare piccoli e grandi problemi difficilmente valicabili dal singolo, affronterete piccole pratiche di salvamento fluviale. Imparerete cosa significa la vita in una comunità e ad organizzarsi, preparando ad esempio il fuoco e l’accampamento per il pranzo. Agenda di massima mezza giornata: Accoglienza con caffè di benvenuto; Spiegazione sull’uso della bussola; Orienteering fino al punto di imbarco; Rafting sul Ticino; Grigliata su strutture di fortuna presenti in un’isola deserta del Ticino; Opzionalmente: costruzione di una zattera con gara fino al punto di sbarco; Premiazione del team migliore.

> BUSINESS BOOTCAMP – da 15 partecipanti – in lingua ITA
Quand’è stata l’ultima volta che vi siete messi veramente alla prova? Che avete sentito il brivido della difficoltà, l’ansia e la paura generate da una situazione totalmente nuova,  che avete percepito la stanchezza e la fatica fino ad arrivare a dire “Basta, non ce la faccio più, ora mollo”. Cosa avete fatto? Avete lasciato perdere o avete stretto i denti e siete andati avanti? Sia che siate abituati a mettervi continuamente in discussione, sia che tendiate a mantenere un profilo basso, questo è il Team Building che fa per voi. Si chiama Business BOOTCAMP, un “campo di addestramento” in cui sarete messi in competizione attraverso il superamento di prove ad alta difficoltà fisica ed emotiva. Avrete infatti delle missioni ben precise da svolgere in diverse manche, con una difficoltà sempre crescente. Il risultato delle diverse missioni deciderà la classifica finale. Quando? Tutto l’anno! Le prove sono infatti praticabili in tutte le stagioni: con il sole, con la pioggia o se preferite: con la neve! Dove? Principalmente nella splendida Riserva Naturale del Ticino, circondati da foreste e vegetazione mediterranea, che vi daranno la percezione di trascorrere la giornata in luoghi ben più lontani e selvaggi, ma più in generale un po’ in tutta Italia. Perché? Solo attraverso l’esperienza imparerete a gestire la paura e gli imprevisti che di certo non mancheranno, ad affidarvi completamente ai  vostri compagni instaurando un rapporto di completa fiducia e sostegno reciproco, ad affrontare piccoli e grandi problemi, acquisendo così una maggiore sicurezza e autocontrollo. Ma entriamo nel dettaglio. Business BOOTCAMP è un Team Building totalmente personalizzabile e sarete voi a scegliere le sfide che più vi rappresentano, in base soprattutto agli obiettivi che vorrete raggiungere tramite: ORIENTEERING, GEOCACHING, SOFTAIR, PERCORSI DI GUERRA e RAFTING. La scelta delle attività può esser svolta sia in base a ciò che più vi attrae e sia seguendo un percorso in grado di far percepire i valori e le metafore aziendali necessarie a innescare un processo di cambiamento delle risorse umane guidato da team builder ed esperti formatori.

> ORIENTEERING & GEOCATCHING – da 30  partecipanti – in lingua ITA
Con l’Orienteering potrai imparare che il successo dipende da preparazione, risorse e scelta della giusta direzione.  Unici strumenti a tua disposizione: bussola e mappa, attraverso i quali potrai raggiungere traguardi intermedi per poter guardare oltre, gettando il cuore oltre l’ostacolo. In ogni traguardo raggiunto, spesso si trovano dei piccoli tesori nascosti, che allegoricamente rappresentano quei tesori nascosti dentro ad ogni opportunità di business che a prima vista potremmo non vedere o non valutare adeguatamente. Il GeoCatching è un gioco di orientamento simile all’orienteering che prevede convenzionalmente l’uso di piccoli apparati GPS che, così come i Key Performance Indicators in azienda, ti devono guidare nelle scelte da effettuare. Scelte che devono passare per “check point” prestabiliti da dover ricercare con determinazione. Come nella vita reale, non vi sono scorciatoie e le verifiche vanno effettuate in modo rigoroso. Nei diversi way point, i Team devono affrontare prove speciali da superare con grande determinazione e arguzia…

> SCAPPO DALLA CITTÀ PER IL VECCHIO WEST – da 25  partecipanti – in lingua ITA
“Scappo dalla città, la vita, l’amore e le vacche” diceva il titolo di un vecchio film ove, per provare emozioni vere e autentiche, un gruppo di navigati manager annoiati ricercavano se stessi, nella dura vita del vecchio West con immancabili divertenti siparietti ed esperienze indimenticabili! E tu? Sei pronto per un’avventura stile vecchio West sfuggendo per un giorno al tran tran quotidiano? Tutto questo è possibile grazie al format “Scappo dalla città per il vecchio West” con il quale ti divertirai e imparerai a vincere le sfide della vita, nei panni di un improbabile cowboy! Un’ occasione in cui mettersi alla prova per imparare a superare i propri limiti, lazo alla mano, in emozionanti test di abilità. Sarai il più veloce nella gara dei barili o in quella del bisonte meccanico? Riuscirai a fare centro nel tiro al ferro o in quello al fucile? Lo scoprirai solo provando. Scappo dalla città per il vecchio West, si svolge presso un villaggio west fedelmente ricostruito e offre ai partecipanti l’opportunità di confrontarsi sia singolarmente che in gruppo. Dovrai contare solo sulle tue forze per riuscire a domare un bisonte meccanico ma sarà necessario fare affidamento sull’intero team per guidare un gruppo di capre lungo un percorso prestabilito. Le abilità personali andranno a mescolarsi alle capacità di problem solving per dare origine ad una squadra affiatata e vincente. E’ quindi il momento di togliersi giacca e cravatta, di provare le vere emozioni dei campioni di Rodeo, per liberarsi dallo smog cittadino e riscoprire il fascino del Far West. Ma non preoccuparti, tra una lezione a cavallo e uno stage di lazo ti potrai rifocillare nel saloon con invitanti piatti di ‘country pasta’, fajitas e brownies. E per concludere, che ne dici di cimentarti in una gara di balli country? Voglia di mettersi in gioco, altruismo, spirito di squadra, orientamento al problem solving, inventiva: questi sono i valori sui quali questo divertente team building fa leva! Solo il team più intraprendente e compatto otterrà la vittoria! Sei pronto alla sfida?

> SOFT RAFTING & RAFTING – da 8  partecipanti – in lingua ITA, ENG
In azienda, così come nella vita di tutti i giorni, è indispensabile sapere gestire la paura e l’ansia derivate da situazioni che cambiano costantemente. Affrontare gli imprevisti può generare apprensione o essere stimolante, se l’esperienza viene vissuta come opportunità… Ecco quindi per te un Team Building che ti metterà alla prova.
A bordo di un gommone, avrai modo di sperimentare l’importanza dei sincronismi e del lavoro di squadra, pagaiando insieme ai tuoi colleghi per evitare ostacoli e superare prove d’abilità. Per l’attività più soft, il punto di ritrovo è sulle rive del Ticino, a pochi passi da Vigevano dove, dopo una breve introduzione e un approccio conoscitivo del rafting, inizia la discesa vera e propria alla scoperta del fiume per un tour di una mezza giornata.Prima di imbarcarsi la Guida impartisce una lezione a secco e in acqua calma su tutte le manovre fondamentali per la discesa e sulle misure di sicurezza. Le discese si effettuano lungo tratti molto suggestivi, assicurando emozioni ed avventura, ma anche la massima sicurezza. Equipaggiamento fornito: Muta e calzari in neoprene, Giacca protettiva per gli spruzzi, Casco e Salvagente.Opzionalmente, è possibile rendere più avventurosa l’attività, aggiungendo un’attività in cui i partecipanti dovranno dimostrare tutto il loro sangue freddo. Durante una sosta, i gommoni vengono portati via dalla corrente. Per tornare alla base, dovrete quindi reperire alcuni materiali e costruire delle zattere… Per discese su torrenti invece l’offerta è più ampia. Contattaci per trovare il luogo a te più vicino/congeniale!

> BIKE ADVENTURES – da 8 a 20 partecipanti – in lingua ITA
Immagina il tuo sguardo che salta dai panorami mozzafiato al sentiero che si snoda tortuoso e filante tra gli arbusti profumati che scendono la scoscesa scogliera fino al mare. Dietro di te la polvere solleva una nube dorata. Potreste crederti in California in uno dei luoghi dove è nata la mountain bike, ma la bellezza della macchia mediterranea e la qualità del mare smeraldo ti riporta alla realtà per una volta più suggestiva del sogno. Nell’altipiano delle Manie a cavallo dei “territori Indiani”, il percorso della 24ore di Finale si trova in uno dei più belli e suggestivi ambienti in cui si possa pedalare con una mountain bike. Il percorso in questione è di difficoltà media ma consente a chiunque di scendere di sella nei punti più critici e di condurre la bici a spinta qualora la forma fisica non consentisse di pedalare. La modesta lunghezza delle salite permettono la stessa cosa senza sfiancare i partecipanti. La comodità della location è data anche da una grande area verde con un’attività di ristorazione che può essere un punto di appoggio per bevande, cibo e altro. Dalla decennale esperienza dell’Accademia Nazionale di Mountain Bike, la più importante struttura formativa del genere in Europa, è nata l’idea di coniugare un’attività così altamente spettacolare, coinvolgente e sfidante, con le metodologie più efficaci del Team Building. Questa pratica sportiva offre infatti una serie di attività, esercizi e metafore che da subito mettono in evidenza alcuni dei principali elementi del lavoro in gruppo, della divisione dei ruoli e della leadership.

7. TESTIMONIAL KEY NOTE

Alex_Bellini_Possibility_Thinking_by_E-A-MiLANO

 

INTERVENTI DI TESTIMONIAL, KEY NOTE  E SPEAKER MOTIVAZIONALI NEGLI EVENTI

Sì sa, a volte per scuotere gli animi di colleghi, clienti e collaboratori, è necessario offrire nuovi punti di vista della realtà che viviamo. Questo è il compito di persone che hanno doti di grande carisma e  autorevolezza nei loro rispettivi “mondi di appartenenza”.  Questo appartenere a mondi diversi consente tuttavia l’innesco di formidabili metafore in grado spesso di risvegliare energie sopite o di cambiare atteggiamenti verso situazioni di difficile soluzione. Il ruolo degli speaker motivazionali che ti proponiamo è dunque quello di aiutarti a raggiungere gli obiettivi del tuo evento, grazie alla loro grande capacità di modellare i loro interventi asservendoli agli scopi che ti prefiggi di ottenere. Senza dimenticare i contenuti di altissimo valore che regalerai ai tuoi ospiti grazie ai racconti che ciascun Key Note saprà lasciare ai partecipanti.

> ALEX BELLINI – Speaker motivazionale negli eventi
Nel 2008 attraversa l’oceano Pacifico in barca a remi in 294 giorni, percorrendo 18.000 km con un impegno fisico e mentale straordinario. Oggi Alex è uno speaker motivazionale professionista capace di individuare percorsi virtuosi per mobilitare energie addormentate, ispirare una visione positiva del futuro, stimolare l’autostima, l’amor proprio e la fiducia in se stessi. Ma prima di essere uno speaker Alex dice di essere uno sportivo con il vizio dell’avventura… Alex grazie alle sue imprese può dimostrare di avere abbastanza esperienza di attività estreme per dimostrare che non è la mancanza di opportunità, di conoscenza o di esperienza che fa la differenza tra un’impresa di successo e un fallimento. La grande differenza sta nella forte volontà, nell’invincibile determinazione che nasce quando una persona o un gruppo di persone accetta una sfida e si identifica completamente nella causa che ha scelto. Se ci occupassimo di fare solo ciò che ci entusiasma saremmo naturalmente motivati e capaci di superare anche le tempeste più insidiose, ma purtroppo non tutti hanno la fortuna di svolgere un’attività che li mobilita nel profondo e crea una naturale e invincibile passione. Pochi sanno a quali risultati potrebbe condurli la passione. E allora ci vuole qualcuno che li mostri, questi risultati sorprendenti, e che mostri i percorsi, i metodi, le trappole, i successi e anche le frustrazioni che fanno crescere in noi la passione, irrobustiscono la volontà e la determinazione, e ci accompagnano al risultato finale. Un risultato che all’inizio poteva sembrarci irraggiungibile. Alex viene utilizzato in molte situazioni tra cui il lancio di nuovi prodotti o per la condivisione di una strategia aziendale. Alex dispone di diversi format adattabili a diverse situazioni aziendali…

> MASSIMO TAMMARO – ex comandante delle Frecce Tricolori
Dal febbraio 2010, terminato l’impegno da Comandante delle Frecce Tricolori, ho trascorso pochi mesi in uno dei piu’ prestigiosi Reparti dello Stato Maggiore Aeronautica, valutando le proposte che mi sono pervenute da piu’ parti. All’inizio del 2011 ho deciso di rimettermi in gioco, cogliendo nuove opportunità professionali come la collaborazione con il team Formula 1 della Ferrari, alcuni Gruppi bancari italiani e scuole di formazione, con le quali collaboro in qualità di consulente, formatore e insegnante. Nel 2012 ho avuto l’onore di ricevere un incarico che mi ha reso particolarmente orgoglioso e per il quale sono infinitamente grato alla mia Azienda: La Ferrari. Sono stato nominato responsabile della creazione di una Ferrari Corporate Academy che io da subito ho visto come quell’istituzione responsabile della creazione di una Cultura Aziendale evoluta e solida. L’importanza della comunicazione, l’attento ascolto di tutto il personale, consente di gestire un gruppo di persone con grande soddisfazione ed efficacia di ognuno, per raggiungere livelli d’eccellenza insieme. Una sola costante accomuna tutte le aziende nei diversi settori: Le Frecce Tricolori, la Ferrari, la banca o qualsiasi tipologia di attivita’: le persone, il patrimonio principale di ogni azienda. L’anello piu’ importante e anche il piu’ debole della catena. Sull’uomo dobbiamo puntare per migliorare ogni contesto. La mia esperienza come Comandante delle Frecce Tricolori prima, poi nel Team Ferrari di Formula 1, ora anche in Direzione Ferrari e, nel passaggio dalle Forze Armate alla Ferrari, anche un’esperienza di consulenza in una Banca, è sicuramente unica e mi permette di raccontare come gestire, migliorare, creare, unire, Team altamente performanti con esempi reali, applicabili e già applicati. In particolare è necessario sapere che il Comandante delle Frecce Tricolori è a tutti gli effetti paragonabile al vertice di un’azienda. Gestore ed amministratore di una squadra che se sbaglia non perde una partita, una gara o un business ma perde quanto di più importante abbiamo nella nostra esistenza. 

> GIORGIO FABBRI – Formatore e fondatore della metodologia Sound Genius
Giorgio Fabbri ha studiato Pianoforte, Organo, Clavicembalo e Composizione presso il Conservatorio di Musica “G.B. Martini” di Bologna, perfezionandosi poi in Direzione d’Orchestra. Ha al suo attivo un’intensa attività concertistica, con oltre 500 concerti come solista all’organo, come direttore d’orchestra e come clavicembalista, in Italia, in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone. Ha diretto numerosi concerti sinfonici, oratori e cantate, oltre alle opere liriche “Il Barbiere di Siviglia” di G. Paisiello, “L’Elisir d’amore” e “Rita” di G. Donizetti, “Happy end” di Kurt Weill. In qualità di Direttore dell’Ensemble da Camera “Gino Neri” ha ottenuto nell’ottobre 1999 il I Premio al Concorso Internazionale “G.Sartori” di Ala di Trento. Per la RAI ha diretto la colonna sonora del film Ferrara di Florestano Vancini. Dal 1992 al 1997 è stato co-autore, co-regista e compositore musicale nella Compagnia Teatrale Teatro Incanto di Ferrara, particolarmente orientata alla produzione di lavori di teatro musicale.  Con lo spettacolo “Anita”, ha vinto nel 1995 il I premio al Concorso Nazionale “Castel di Casio”. Nel 2011, è stato doppiamente vincitore del Festival AIF Teatro d’Impresa, con lo spettacolo originale “Le Regole d’Oro”, da egli scritto e interpretato con Isabella Fabbri, ottenendo il premio come migliore spettacolo da parte del pubblico e come spettacolo più originale da parte della giuria. Collabora da molti anni con Arnoldo Foà, con il quale ha progettato e inciso per la Casa Discografica Tactus il CD I Fioretti di S. Francesco, dal quale ha realizzato uno spettacolo presentato con successo in importanti festival italiani. Sempre con Foà, ha progettato e realizzato i melologhi All’improvviso un suono… – Sala Bossi, Bologna 2001; La Badia di Pomposa – Arezzo 2003; Parisina – Ferrara 2007, registrato e inciso su CD per Tactus. Attualmente si occupa di formazione, per Enti, Università, Organizzazioni aziendali, proponendo progetti basati un modello di sua ideazione, Sound Genius, in alcuni casi con orchestra o con gruppi musicali dal vivo. La sua esperienza è raccontata nel volume “Come un’orchestra – Far musica insieme per crescere insieme”, scritto con Luciano Ballabio e Francesco Senese, pubblicato nel 2010 da FrancoAngeli con la presentazione di Salvatore Accardo.

> PIETRO TRABUCCHI – Psicologo dello Sport
Pietro Trabucchi è uno psicologo che si occupa da sempre di prestazione sportiva, in particolare di discipline di resistenza. E’ stato Psicologo della Squadra Olimpica Italiana di Sci di Fondo alle Olimpiadi di Torino 2006 e per molti anni psicologo delle Squadre Nazionali di Triathlon. Ora – con grande soddisfazione – si dedica alle Squadre Nazionali di Ultramaratona (24h, 100 km ed Ultratrail), oltre che di numerosi atleti di sport di resistenza. Autore di diversi libri, è Professore incaricato presso l’Università di Verona, e collabora con il Centro di ricerca in Bioingegneria e Scienze motorie di Rovereto (oggi Cerism) e con l’Istituto di Scienze dello Sport di Roma. Si è occupato di formazione in varie aziende sul tema della gestione dello stress. Ha una doppia formazione universitaria, a dispetto del passato di studente riottoso nella scuola dell’obbligo: una laurea in psicologia ed un’altra ad indirizzo sociologico. L’influenza sociologica si rivela nell’importanza che attribuisce all’ambiente, ai fattori culturali e all’esercizio nel determinare la struttura mentale. Iniziata la pratica delle arti marziali da bambino, è in seguito diventato appassionato praticante di discipline di endurance e di alpinismo. Ha scalato l’Everest dal versante Nord in occasione della spedizione “Everest Vitesse” (2005) ed ha diverse spedizioni extraeuropee al suo attivo. Ha corso e terminato 4 volte sia il Tor des Geants che la PTL; e Yukon Artic e “Rock and Ice Ultra” nell’Artico canadese. Corre quando riesce e ama sia la teoria che la pratica dell’allenamento. Vive in Valle d’Aosta. Si è dedicato ad una delle più interessanti capacità umane, la resilienza o resistenza psicologica. Privata di questa capacità che consente di non indietreggiare di fronte alle difficoltà, di non perdere la speranza, di apprendere dalle catastrofi, di rialzarsi dopo le sconfitte, la nostra specie non sarebbe sopravvissuta. Negli esseri umani la risposta allo stress e alle difficoltà non si realizza solo sotto forma di cambiamenti ormonali e di realizzazione di risposte comportamentali prefissate (come negli animali), ma è soprattutto cognitiva. Sta nella capacità di guardare alla realtà in modo diverso, di vedere vie d’uscita dove non ce ne sono, di sperare che giungano eventi che ancora non hanno preso luce.

> SEBASTIANO ZANOLLA – Dirigente Gruppo Diesel
Nato nel 1964 a Bassano del Grappa (VI), dopo la laurea in Economia presso l’Università Ca’ Foscari, ha maturato esperienze significative in ambito commerciale e marketing, ricoprendo posizioni di responsabilità crescente: ha occupato i ruoli di Product Manager, Brand Manager, Responsabile Vendite, Direttore Generale. Per sei anni è stato amministratore delegato di 55DSL srl. Attualmente è direttore generale della nuova divisione 55DSL, linea giovane del gruppo Only The Brave Diesel. Studiare per svolgere meglio il proprio lavoro, fare tesoro delle esperienze buone e meno buone per trasformarle in materiale didattico per sé e per gli altri, applicare la teoria e depurarla dal di più, dall’inutile o dallo sbagliato, sono le attività che piacciono a Sebastiano. Alcuni la chiamano focalizzazione estrema, alcuni monomania o monotonia. Resta il fatto che Sebastiano si ritiene una persona estremamente fortunata per potere guadagnarsi da vivere con la sua passione. Studiare, approfondire, applicare, spiegare, scrivere dei temi legati alla motivazione personale e del personale e al raggiungimento degli obiettivi personali ed aziendali. Parallelamente alla sua attività manageriale, ha sviluppato e approfondito i temi legati alle performance professionali e personali collaborando come formatore con associazioni di categoria, Università e aziende di rilievo. Collabora inoltre con l’istituto Cavanis in qualità di coordinatore tecnico-scientifi co della scuola per genitori. Nel 2012 è stato insignito del Premio Città Impresa per il contributo portato, attraverso la sua attività creativa, allo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio e dell’intero Paese. Sebastiano Zanolli è un manager atipico, che sceglie un approccio alla professione misto di pragmatismo e sentimento. Scrive libri perché è innamorato. Innamorato della lettura, della scrittura e molto spesso della vita. È autore di cinque volumi di grande successo: “La grande differenza” (2003), “Una soluzione intelligente” (2005), “Paura a parte”(2006), “Io, società a responsabilità illimitata” (2008), “Dovresti tornare a guidare il camion Elvis” (2011), nei quali la sua esperienza si traduce in consigli preziosi per chi cerca una maggiore qualità del lavoro, delle relazioni, della vita.

> SIMONE SPETIA – Giornalista a Radio24 e conduttore di Effetto Giorno
Umbro di nascita, romano d’adozione, vive a Milano con quattro persone. Tre di queste sono minorenni, l’altra è la donna che lo sopporta. Ha un debito di gratitudine con il Tg5, l’agenzia AGA, il Domani della Calabria e 24oreTV, tutti luoghi dove ha imparato un pezzo del mestiere. E’ a Radio24 dal 2003 e nel Gruppo24Ore dal 2001. Ha una dipendenza dai social network. Lavora dal 2003 a Radio24, dove attualmente conduce e realizza Effetto Giorno, una trasmissione quotidiana di informazione in onda dalle 13 alle 14. Ha lavorato per la Tv del Sole24Ore, per il Tg5, l’Asca, l’Aga, il Domani della Calabria, per l’ANSA in un progetto di partnership con Bloomberg. E’ appassionato di economia e di rete. 

8. VINO & CUCINA

Un Team building che insegna a progettare un vino e la strategia per poterlo vendere con successo  Cocktail_Party_Games_by_E-A-MiLANO  

 

ATTIVITA’ DI TEAM BUILDING E TEAM WORKING A BASE DI VINO E CUCINA

Le similitudini con il mondo aziendale e di conseguenza le metafore che è possibile ricavare della cucina e dalla preparazione del vino sono molteplici. Basti pensare a quali e quante cose intervengano in un piatto ben cucinato o in un vino d’eccellenza. La scelta del piatto e degli ingredienti necessari, le dosi, la ricetta, la realizzazione, l’assaggio, l’impiattamento, la presentazione, ecc. rappresentano delle formidabili metafore come: analisi e scelta delle risorse a disposizione per la realizzazione di un piano strategico, la sua pianificazione, la realizzazione del piano operativo, la scelta e le verifiche periodiche dei Key Performance Indicators, il lancio e la promozione sul mercato, ecc. Stessa cosa dicasi per l’ideazione e la progettazione di un nuovo Vino o di un Cocktail innovativo… Tutto questo, volendo citare i possibili esiti formativi di attività di Team Building di cucina sempre più richieste. Ma dimenticando per un attimo il valore educativo di queste attività, possiamo anche accontentarci del valore specifico di attività che lasciano il segno nei partecipanti come poche altre. Volete mettere poter tornare a casa e poter dire: “oggi cucino io”? Oppure poter offrire ad amici e conoscenti dei curiosi dettagli su come vengano realizzati i vini di maggior pregio?

> WINE STRATEGY GAMES – da 25  partecipanti – in lingua ITA, ENG
Si tratta di un team building, progettato per incentivare, motivare, incoraggiare e stimolare tutti i dipendenti e per rafforzare e incrementare la loro attitudine a lavorare in squadra e a dare il massimo, insieme ai colleghi, per raggiungere l’obiettivo dell’attività. Il Team Building punta quindi a migliorare: le relazioni tra i partecipanti, instaurate sulla fiducia e sulla valorizzazione delle differenze individuali; le competenze individuali e di gruppo, imparando a lavorare in maniera allineata e condivisa per il raggiungimento di obiettivi comuni. I punti di forza di questa attività sono: il coinvolgimento da parte di tutti i presenti, l’incentivazione dello spirito di gruppo fra i partecipanti; l’alto coinvolgimento dei partecipanti visto l’impiego di sensi generalmente poco utilizzati; la creazione di una simpatica competizione fra le squadre; l’alta memorabilità dell’evento. L’attività si apre con una breve introduzione del mondo del vino, tenuto da un sommelier professionista, nonché esperto di marketing del settore. Il sommelier spiega dapprima come miscelare i vini e come abbinare correttamente i cibi alla cuvée. A seguire, gli ospiti saranno divisi in squadre per poter meglio interagire con i componenti dei Team.  I gruppi si misureranno sullo stesso compito, per poi essere valutati sul risultato ottenuto. L’obiettivo è quello di realizzare un nuovo vino da lanciare sul mercato per mezzo di una strategia originale e mirata.  Al termine della sessione, verrà eletto il Team vincente, in un divertente confronto finale dove condividere l’esperienza vissuta! In questa fase, è interessante osservare le dinamiche originate dalla negoziazione, come i Team ottimizzano i crediti e se emergono o meno gli atteggiamenti che portano allo scambio di alcuni materiali. La terza ed ultima parte è maggiormente creativa: il gruppo dovrà studiare e realizzare una etichetta, “progettata” ad hoc, con un nome efficace e attrattivo. Al termine, verrà eseguita una degustazione del nuovo vino realizzato ed espresso il punteggio di valutazione in base a: gusto del vino e abbinamento con cibi, presentazione generale, efficacia della micro strategia commerciale studiata ad hoc. Il risultato complessivo determinerà il Team vincitore.  LEGGI …

> WINE GAMES – da 15 partecipanti – in lingua ITA, ENG
Si sa, la felicità è il profumo di un corposo vino rosso, che risveglia i sensi. Non a caso, gli dei privilegiavano il sapore di questo nettare e permisero all’uomo di conoscerne i segreti. Una cantina circondata da vigneti, cinque vini in degustazione, un esperto a guidarvi alla scoperta dell’universo-vino e un pranzo gourmet a chiusura della mattinata. Ciò che vi aspetterà non sarà solo un workshop, ma un viaggio appassionante tra tradizioni e sapori unici. Dopo un primo percorso guidato ad illustrare i luoghi del vino, i membri della squadra si misureranno in valutazioni soggettive dei vini in assaggio per poi discuterle ed elaborarle all’interno della squadra, nel tentativo di individuare quale vino si cela nel bicchiere. Questo è un esempio scelto tra le tante attività legate al mondo del vino che prevede una degustazione e una visita guidata a una cantina produttrice di vini. Sono disponibili altri format con la semplice presentazione e degustazione di vini “alla cieca”, piuttosto che format “gioco aperitivo” ove suddivisi in squadre si devono indovinare alcuni aromi naturali assegnati alle squadre e capire in quali dei vini proposti sono presenti tali aromi… sembra facile! Prova tu!

> COCKTAIL PARTY GAMES – da 30 partecipanti – in lingua ITA
Se si condivide la passione per l’arte dei cocktail, Cocktail Party è il programma perfetto per avvicinarsi a questo mondo e poterlo condividere con i propri colleghi. I team protagonisti di questa inedita sfida, dopo aver imparato dai nostri esperti barman le regole base per le migliori miscelazioni si contenderanno il premio per il miglior cocktail in azienda! Ai team verranno forniti materiali (shaker, boston, coltelli, cannucce) e gli ingredienti di base (1 distillato, 1 succo di frutta, …) per la realizzare dei cocktail e la decorazione dei bicchieri. Ogni team  avrà a disposizione dei crediti, con i quali poter “acquistare”  ulteriori  ingredienti per personalizzare al meglio il proprio cocktail. Ciascun gruppo dovrà ideare e sperimentare uno o più cocktail  (solitamente un cocktail alcolico ed uno analcolico) e trovare le modalità più accattivanti per presentare la propria miscelazione al pubblico. Si cerca di far crescere la capacità di lavorare in team esplorando e scoprendo il piacere di “creare insieme” un team formato da forze singole che, tuttavia, deve saper collaborare sinergicamente per creare meraviglie per i propri clienti.  Allo stesso modo lo staff di un’azienda deve essere formato da persone fortemente motivate a stare insieme che sappiano sia operare in maniera autonoma sia collaborare per creare sempre nuovi cocktail d’affari. 

> TEAM COOKING – FUORI MENU – da 15 partecipanti – in lingua ITA, ENG
“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi”. M. Proust
I temi centrali di ogni organizzazione sono, da sempre, il lavoro di gruppo, il costruire “gruppo”, l’individuazione delle persone eccellenti, ovvero i talenti, l’affiatamento con i colleghi. Diventano obiettivi di primaria importanza quando l’organizzazione si trova ad affrontare situazioni nuove, che siano una congiuntura di mercato, un cambiamento di vertice, o una alleanza con un nuovo partner. Questa proposta vuole supportare i partecipanti all’evento di Team Cooking con l’obiettivo non già di suggerire nuove “destinazioni”, ma di sviluppare quelle abilità che permettono di individuare e dare concretezza a nuove ed efficaci prospettive di collaborazione. I protagonisti del progetto sono le persone che ne costituiscono l’anima; ognuna di esse, per vissuti professionali e personali, ha un bagaglio di valori, convinzioni, abitudini, che possono, in questo momento di vita in comune, essere svelati, analizzati e condivisi, nell’ottica di un nuovo sistema che sinergicamente collabora per il successo di un progetto più grande: il successo del “fare gruppo” e il mantenimento della leadership sul mercato o della sua conquista. Nell’evento si cercherà di sperimentare, attraverso una metodologia didattica attiva, e riflettere, supportati dal trainer e dall’esperienza vissuta, sulle capacità e le attitudini di lavoro del gruppo. Per fare questo verranno esplorati i seguenti punti: la comunicazione efficace del gruppo di lavoro; i valori del gruppo di lavoro; l’attitudine al cliente e fornitore interno; le risorse del singolo, le risorse del gruppo. Metodologia – la metafora è quella della preparazione di una intera cena (o pranzo). Il risultato teorizza e mette in pratica una mescolanza disinvolta di tradizioni, ingredienti, tecniche, sapori, nell’intento di arrivare alla definizione di una sorta di codice gastronomico “globale”, dove i diversi componenti non si annullano l’uno dentro l’altro, ma insieme portano ad un risultano diverso. I partecipanti vengono precedentemente suddivisi, in gruppi di 20 persone e a loro volta in sottogruppi di 10 componenti; per ogni gruppo verrà definito un leader denominato “Chef”. L’obiettivo “corale” finale è quello di eccellere nella realizzazione di un intero pasto e della sua messa in tavola, anche se ciascun team cercherà di dare del proprio meglio nell’ “interpretare” la porzione di compito che verrà loro assegnata. Alle fasi preparatorie seguono: l’impiattamento e la presentazione del risultato finale che determinerà il team vincitore e finalmente la fase conclusiva del pranzo o della cena con le pietanze orgogliosamente consumate da tutti partecipanti. Durante la cena, verrà proiettato un filmato realizzato dall’organizzazione contenente immagini e micro video delle fasi preparatorie.

> COOKING TEAM BUILDING – da 15 partecipanti – in lingua ITA
Così come nella vita di tutti i giorni, anche in cucina la capacità di collaborazione e la voglia di mettersi in gioco sono indispensabili. Indossati grembiule e cappello potrete armeggiare tra pentole e ingredienti, proprio come dei veri “Master chef”! Giocare in cucina garantisce divertimento, ma anche grande capacità di collaborazione, rispetto dei tempi e dei ruoli. Il team building culinario è infatti un modo molto efficace e divertente per sviluppare la creatività e il lavoro di squadra e per rafforzare lo spirito di gruppo, mettendo alla prova la capacità di comunicazione e cooperazione, cucinando e non solo. I partecipanti, supportati da uno chef professionista, dovranno sfidarsi  tra loro a colpi di… ricetta! Lo chef darà loro infatti delle prove da superare entro un tempo limite, al termine  del quale valuterà il risultato finale di quanto preparato, sia in termini di qualità, che per capacità di organizzazione del lavoro e fantasia nella presentazione dei piatti. Tale modalità favorisce la socializzazione tra i partecipanti grazie alle dinamiche di competizione che spontaneamente si vengono a creare, il divertimento e la fantasia necessaria per rendere originale il proprio piatto, la gestione dello stress prodotto dal portare a termine un compito entro un limite di tempo ben definito. Il format si presta a numerose personalizzazioni che consentono di operare solamente su parti specifiche di un pranzo o una cena, come gli antipasti, i primi o i secondi piatti oppure i dessert. Il format che tuttavia troviamo incorpori meglio tutti gli ingredienti del Team Building culinario è quello che permette ai team di sfidarsi nella creazione di un primo piatto di pasta fresca. Il format in questo caso prevede che i partecipanti, suddivisi in squadre da 5 / 8 persone, si sfidino nella creazione di un primo piatto completo, che al termine verrà valutato da una giuria di chef per gusto, impiattamento e presentazione, partendo dai semplici ingredienti di base: uova, farina e condimenti vari. Stiamo parlando di pasta fresca ripiena come: i ravioli, gli agnolotti, i casoncelli ecc. I partecipanti si dovranno suddividere così i compiti per poter, in un tempo predefinito, ottenere il miglior piatto di pasta fresca con il relativo condimento, con l’aiuto di alcuni chef che tuttavia potranno elargire un numero standard di risposte per ciascun team.   E’ inoltre possibile organizzare una sorta di piccolo mercato interno ove le squadre potranno far la spesa con un limite di soldi “virtuali” anch’essi predefiniti.  Valutato il singolo piatto cucinato per la valutazione della giuria, il rimanente della produzione di pasta verrà poi affidato alla cucina della location affinché tutti quanti possano assaporare il “capolavoro” di creatività culinaria realizzato con tanto sforzo e dedizione! LEGGI …

Post recenti
Team Building, Team Working, Eventi Aziendali Milano